18 Agosto Ago 2014 0200 4 years ago

CORSE STF: Mattia Cristofaletti finisseur nella 53^ Coppa Pietro Linari

Strada

Strada news
Lo junior della Contri Autozai anticipa tutti sul traguardo di Borgo a Buggiano, sul podio Giulio Branchini (Cadeo Nial Nizzoli) e Riccardo Verza, compagno di squadra del vincitore

Borgo a Buggiano(PT)(18/8)- Un confronto vibrante presenti tanti sportivi, nella 53^ Coppa Pietro Linari, campione fiorentino di ciclismo, eccellente velocista, primo nella Milano-Sanremo di 90 anni fa. Una competizione juniores organizzata dalla Ciclistica Borgo a Buggiano e dal Comitato Parrocchia S.Pietro Apostolo (quest’anno si celebra anche la festa quinquennale del SS Crocifisso), valevole anche per i Memorial Moreno Luchi e Poldo Rosellini che alla fine ha eletto degno vincitore l’ex tricolore allievi a cronometro e vincitore in questa stagione del titolo italiano juniores a squadre, nonché azzurro, Mattia Cristofaletti della Contri Autozai, team che continua la sua straordinaria stagione e che ha conseguito in questa classica di agosto anche il terzo posto con Verza.
Tutti attendevano il suo compagno di squadra e campione europeo Affini (è giunto settimo), ed invece ecco questo diciassettenne alla sua seconda affermazione stagionale dopo due secondi posti, due terzi ed un quinto. Vittoria non facile perché uno degli avversari più ostici e difficili, è stato l’emiliano Branchini reduce dal successo per distacco ottenuto 24 ore prima sul traguardo di Groppo di Tresana in alta Lunigiana.
Anche il terzo che è salito sul podio a Borgo a Buggiano, Riccardo Verza, aveva vinto il giorno prima a Castel D’Ario in provincia di Mantova. Per i toscani il migliore il campione regionale Savini, e poi Fiaschi, Giannelli e Albanese, tutti nei primi dieci.
La gara è stata sempre incerta e soltanto nel corso del terzo ed ultimo passaggio da Colle di Buggiano le differenze sul piano tecnico sono state più evidenti portando alla ribalta i più forti in questa corsa con lo straordinario Cristofaletti che ha tagliato il traguardo con qualche venti metri di vantaggio.

Antonio Mannori

Ordine di arrivo: 1. Mattia Cristofaletti (Contri Autozai) Km. 105 in 2,35’, media 40,465; 2. Giulio Branchini (Cadeo Nial Nizzoli) a 2”; 3. Riccardo Verza (Contri Autozai) a 3”; 4. Daniele Savini (Romagnano Guerciotti) a 15”; 5. Aynur Galeev (Naz.Russia) a 18”; 6. Fiaschi a 20”; 7. Affini; 8. Garavaglia; 9. Giannelli; 10. Albanese.