14 Luglio Lug 2014 0200 4 years ago

CORSE STF: Paolo Totò fa suo il 98° Giro del Casentino

Strada

Strada news
Quinto successo stagionale per il marchigiano in forza al Veloclub Senigallia che ad Arezzo mette in fila Marco Chianese (Team Pala Fenice), Marco D’Urbano (Aran Cucine) e il resto del gruppo



Arezzo (13/7) - Paolo Totò, ventitreenne marchigiano di Porto Sant’Elpidio che ebbe un mese esaltante nella scorsa primavera quando ottenne 4 successi in un mese, prima nella Marche poi in Abruzzo, Umbria ed infine in Toscana Montelupo Fiorentino, si è aggiudicato in volata il 98° Giro del Casentino, antica e gloriosa competizione per dilettanti carica di fascino, di prestigio e di tanti campioni che hanno contribuito a renderla celebre in tanti anni di storia.

Totò ha saputo resistere con altri atleti al veemente e rabbioso ritorno del gruppo che incalzava sempre più da vicino il drappello di testa nei palpitanti chilometri finali. Sul traguardo l’esponente di punta del Veloclub Senigallia al quinto successo stagionale, aveva la meglio nei confronti del forte velocista campano Chianese vincitore lo scorso anno in Toscana della Firenze-Mare, classica di Ferragosto che ci sarà regolarmente anche quest’anno grazie a Giampaolo Ristori, all’A.S. Aurora e all’Ocip di Pistoia.

Al terzo posto si è classificato D’Urbano il pescarese già due volte a segno in Toscana in questa stagione sui traguardi di San Leolino e di Malmantile.

Ottima prestazione anche quella fornita dal neo campione toscano under 23 Verona, che in una gara dal lungo chilometraggio e condotta ad oltre 43 di media ha ottenuto un ottimo quarto posto, così come si è ripetuto dopo la bella prova nel Giro della Valli Aretine, l’olandese Van Luijk della Monviso Venezia.

Infine, vogliamo ricordare anche la prestazione del valdarnese Brogi, che il giorno prima a Marciana era arrivato secondo. Tra i più attivi anche il colombiano Ramirez appena giunto in Italia grazie a Franco Gini, il pisano Ciucci, Gabburo, mentre il campione italiano Pacchiardo è giunto dodicesimo.

La partenza del 98° Giro del Casentino organizzato dall’Unione Ciclistica Aretina 1907 sotto la regia di Paolo Abetoni è stata data dal Viale Ghiotto nella zona dello stadio dove il prossimo 27 luglio si concluderà anche il Giro della Toscana professionisti che invece partirà da Empoli. Prima di tornare in città il lungo itinerario su e giù per il Casentino transitando dalle località caratteristiche di quella zona con una fuga di 21 corridori che ha caratterizzato quella fase della corsa.



Antonio Mannori



Ordine di arrivo: 1. Paolo Totò (Veloclub Senigallia) Km. 152,8 in 3h32’34”, media 43,130; 2. Marco Chianese (Team Pala Fenice); 3. Marco D’Urbano (Aran Cucine); 4. Stefano Verona (Mastromarco Sensi Dover); 5. Sven Van Luijk (Monviso Venezia); 6. Michele Cardinali (Monturano Cascinare); 7. Adriano Brogi (Team Rosini Matricardi); 8. Paolo Bianchini (Delio Gallina Colosio); 9. Braian Ramirez Chacon (Team Cyclinge Cascine) a 2”; 10. Leonardo Cresca (Maltinti Banca Cambiano).