22 Giugno Giu 2014 0200 4 years ago

ELITE/U23: Marco D’Urbano su Gazzara nel Trofeo Città di Malmantile

Strada

Strada news
La coppia formata dall’abruzzese dell’Aran Cucine e dal siciliano della F. Coppi Gazzera Video ha anticipato gli inseguitori regolati da Gianni Moscon (Zalf) per il terzo posto

Malmantile (FI) (21/6) - Un tandem uscito di forza a tre Km dall’arrivo dopo l’erta del Castello di Montelupo, si è presentato sul traguardo per contendersi il successo nel 5° Trofeo Città di Malmantile. Ha vinto l’abruzzese di Pescara, Marco D’Urbano della Aran Cucine nei confronti del siciliano Michele Gazzara. Se l’arrivo dei primi due fosse stato inverso, nulla da obbiettare perché la prestazione di Gazzara, il più combattivo e brillante di tutti in gara, è stata superlativa considerato che l’atleta veneto che ha promosso almeno 5 tentativi di fuga era da solo al comando a 15 Km dall’arrivo con una quindicina di secondi di vantaggio, quando è rimasto vittima di una foratura. Non si è perso d’animo, è tornato all’attacco nel finale con Trosino, poi la straordinaria progressione di D’Urbano che è partito all’attacco sempre con Gazzara per quella che è risultata l’azione vincente.
Un finale vibrante di un‘edizione super della gara di Malmantile per numero di atleti (198 iscritti e 149 partenti di 22 società) e stavolta anche per qualità con Zalf Euromobil e Team Colpack al via. Lo squadrone veneto ha vinto con un ottimo Berlato il gran premio della montagna a punteggio, mentre è caduto nella fase decisiva della corsa il giovane Velasco, ed alla fine il più bravo è risultato Moscon. Per il Team Colpack il migliore di tutti Rosa, mentre hanno disputato buone prestazioni Nardin, Trosino, Brundo, Cappelli, Krivosheev nel finale e Barabesi che su questo traguardo aveva già vinto. Per D’Urbano, terza vittoria stagionale, tanti applausi e complimenti a partire dal suo direttore sportivo Umberto Di Giuseppe, felice per questa nuova vittoria in terra toscana.

Antonio Mannori

Ordine di arrivo: 1. Marco D’Urbano (Aran Cucine) Km. 139 in 3h23’, media 41,084; 2. Michele Gazzara (F. Coppi Gazzera Videa); 3. Gianni Moscon (Zalf Euromobil désirée Fior) a 10”; 4. Mirko Trosino (Mastromarco Sensi Dover); 5. Alberto Nardin (Overall Cycling Team); 6. Evgenii Krivosheev (Maltinti Banca Cambiano); 7. Paolo Brundo (F. Coppi Gazzera Videa); 8. Luca Cappelli (Gragnano Gesam) a 20”; 9. Mattia Barabesi (Acqua & Sapone Mocaiana); 10. Thomas Pinaglia(Gragnano Gesam).