Filtra per regione   

NOTIZIARIO REGIONALE ON LINE DELLA FEDERAZIONE CICLISTICA ITALIANA:
PAGINA: 56
10/06/2012 - Lombardia
ALLIEVI: Filippo Ganna firma la 12^ stagionale nel 1° Trofeo PTB-90° Anniversario Us Aurora Desio-!° Mem. Eugenio Crippa
08/06/2012 - Lazio
CICLOPELLEGRINAGGIO: Circa 250 amatori delle società di Roma e dintorni al XXXIII Cicloraduno Spirituale Madonna della Mentorella
07/06/2012 - Emilia Romagna
PROMOZIONE: Carosello di giovani a San Polo di Torrile per il 44° Memorial Stagni-35° Gram Premio Avis
06/06/2012 - Sicilia
ESORDIENTI: Paolino Priconi e Francesco Abate si laureano campioni siciliani a Ribera
06/06/2012 - Lazio
ALLIEVI: Incontenibile Daniel Marcellusi ad Anagni, vince la volata con Fabio Conte e il titolo di campione laziale
05/06/2012 - Lombardia
ESORDIENTI: Andrea Picchetti vince da finisseur il Gran Premio Rescaldese-Trofeo Carlo Raimondi a.m.
05/06/2012 - Lazio
ESORDIENTI: Juri Passa, Piergiorgio Cardarilli e Roberta Caferri vincono i titoli laziali, Giorgia Capobianchi si conferma campionessa allieve
05/06/2012 - Friuli Venezia Giulia
ESORDIENTI: La rappresentativa del Friuli Venezia Giulia brilla in Austria e guida la classifica del Trofeo Alpe Adria
04/06/2012 - Lombardia
ALLIEVI: Alessandro Meloni vince la volata a quattro e si laurea campione lombardo ad Alzate Brianza
04/06/2012 - Toscana
ALLIEVI: Lo spunto vincente di Francesco Biondi a Seano vale il titolo toscano
Vai a pagina :
1  2  3  4  5  6  7  8  9  10  11  12  13  14  15  16  17  18  19  20  21  22  23  24  25  26  27  28  29  30  31  32  33  34  35  36  37  38  39  40  41  42  43  44  45  46  47  48  49  50  51  52  53  54  55  56  57  58  59  60  61  62  63  64  65  66  67 

Share |


10/06/2012 15.12.04 - Lombardia
ALLIEVI: Filippo Ganna firma la 12^ stagionale nel 1° Trofeo PTB-90° Anniversario Us Aurora Desio-!° Mem. Eugenio Crippa

Desio (10/6) - Parla piemontese la prima edizione del Trofeo “Polo Tecnologico Brianza”, gara organizzata dall’US Aurora Desio per festeggiare il suo 90emo di fondazione e la memoria di Eugenio Crippa. In cabina di regia l’ex professionista Maurizio Molinari, oggi in veste di presidente dell’Aurora Desio Ciclismo che ha organizzato come meglio non si poteve questa gara riservata alla categoria allievi che si sono cimentati nella difficile disciplina della “Cronometro” e che ha applaudito un vincitore di grande spessore agonistico, Filippo Ganna, 16 anni, piemontese di Vignone, provincia del “Verbano-Cusio-Ossola”, in livrea granata del Pedale Ossolano che vince con grande padronanza dei suoi mezzi e conquista la sua dodicesima vittoria stagionale per la gioia e soddisfazione del suo direttore sportivo Marco Padovan (foto Pisoni: il podio e la premizione del Pedale Ossolano). Una gara pedalata tutta in testa che ha consentito al alentuoso corridore di sgretolare il tempo di 13’52” col quale il lecchese Marco Molteni guidava da parecchi minuti, la classifica parziale con 3 secondi di vantaggio su un altro piemontese, Federico Burchio del Lions Cycling Team.
Alla gara hanno partecipato 64 corridori, la maggior parte in rappresentanza di società milanesi e brianzole ma con una qualificata rappresentanza anche di società piemontesi.
La manifestazione ha soddisfatto pienamente l’Amministrazione comunale di Desio presente col Sindaco Roberto Corti e l’Assessore allo Sport, Paolo Smorta che si sono complimentati col presidente dell’US Aurora Desio, Maurizio Molinari e col suo predecessore Claudio Brugnerotto ricordando anche i grandi del passato che hanno vestito questa maglia come Ernesto Colnago, l’olimpionico di Roma 60, Luigi Arienti e tanti altri campèioni come l’attuale presidente Maurizio Molinari che, tanto per restare nel mondo del ciclismo, è anche Ispettore di Percorso del Giro d’Italia e di tutte le gare organizzate dalla RCS-Gazzetta Dello Sport.
Questa gara ha segnato il rientro in campo organizzativo della gloriosa società ciciclistica della Brianza milanese, rientro che merita sicuramente una replica visto che, oltre all’ottima riuscita organizzativa, la gara annovera un vincitore che ha tutte le prerogative per diventare un personaggio nel ciclismo di domani.

Vito Bernardi

Ordine d’arrivo: 1. Filippo Ganna (Pedale Ossolano) km. 10 in 13’28”, media 44,554; 2. Marco Molteni (UC Costamasnaga) a 24”; 3. Federico Burchio (Lions Cycling Team) a 27”; 4. Sergei Rostovtcev (Valseria Albino) a 42”; 5. Simone Rostellato (Pedale Ossolano) a 43”; 6. Marco Galimberti (Gsc Capiaghese) a 46”; 7. Alessio Fazzolari (Ciclamanti Senago) a 51”; 8. Matteo Pirovano (UC Costamasnaga) a 1’05”; 9. Andrea Pace (VC Sovico) a 1’13”; 10. Armando Pacello (UC Puginatese) a 1’18”.


Vai a pagina :
1  2  3  4  5  6  7  8  9  10  11  12  13  14  15  16  17  18  19  20  21  22  23  24  25  26  27  28  29  30  31  32  33  34  35  36  37  38  39  40  41  42  43  44  45  46  47  48  49  50  51  52  53  54  55  56  57  58  59  60  61  62  63  64  65  66  67