Filtra per regione   

NOTIZIARIO REGIONALE ON LINE DELLA FEDERAZIONE CICLISTICA ITALIANA:
PAGINA: 53
08/06/2012 - Lazio
CICLOPELLEGRINAGGIO: Circa 250 amatori delle società di Roma e dintorni al XXXIII Cicloraduno Spirituale Madonna della Mentorella
07/06/2012 - Emilia Romagna
PROMOZIONE: Carosello di giovani a San Polo di Torrile per il 44° Memorial Stagni-35° Gram Premio Avis
06/06/2012 - Sicilia
ESORDIENTI: Paolino Priconi e Francesco Abate si laureano campioni siciliani a Ribera
06/06/2012 - Lazio
ALLIEVI: Incontenibile Daniel Marcellusi ad Anagni, vince la volata con Fabio Conte e il titolo di campione laziale
05/06/2012 - Lombardia
ESORDIENTI: Andrea Picchetti vince da finisseur il Gran Premio Rescaldese-Trofeo Carlo Raimondi a.m.
05/06/2012 - Lazio
ESORDIENTI: Juri Passa, Piergiorgio Cardarilli e Roberta Caferri vincono i titoli laziali, Giorgia Capobianchi si conferma campionessa allieve
05/06/2012 - Friuli Venezia Giulia
ESORDIENTI: La rappresentativa del Friuli Venezia Giulia brilla in Austria e guida la classifica del Trofeo Alpe Adria
04/06/2012 - Lombardia
ALLIEVI: Alessandro Meloni vince la volata a quattro e si laurea campione lombardo ad Alzate Brianza
04/06/2012 - Toscana
ALLIEVI: Lo spunto vincente di Francesco Biondi a Seano vale il titolo toscano
04/06/2012 - Umbria
ALLIEVI: Raffaele Radice tutto solo a Capitan Loreto di Spello
Vai a pagina :
1  2  3  4  5  6  7  8  9  10  11  12  13  14  15  16  17  18  19  20  21  22  23  24  25  26  27  28  29  30  31  32  33  34  35  36  37  38  39  40  41  42  43  44  45  46  47  48  49  50  51  52  53  54  55  56  57  58  59  60  61  62  63  64 

Share |


08/06/2012 13.17.21 - Lazio
CICLOPELLEGRINAGGIO: Circa 250 amatori delle società di Roma e dintorni al XXXIII Cicloraduno Spirituale Madonna della Mentorella

Ospiti d’Onore Bruno Vallorani, fondatore della manifestazione, e Ruggero Alcanterini, presidente Fair Play CONI

Roma (3/6) - Si è svolto con grande partecipazione il tradizionale cicloraduno spirituale in onore del Santuario Mariano Madonna della Mentorella, luogo sacro e suggestivo, a suo tempo molto frequentato e venerato dal Beato Santo Padre Giovanni Paolo II°. Presso la sede del GSC Tor Sapienza Cerbiatto di Roma si sono presentati circa 250 cicloamatori in rappresentanza di storiche società ciclistiche capitoline e dintorni. Ricordiamo i fedelissimi: GS Bertucci, GS Picar, GS Tor Sapienza 85, Tutti a Ruota Manieri Ceccarelli, Pol. Cicli Fatato, GS Capranica, GS Coppola, GS Sorgente e numerosi individuali. Ha organizzare la pedalata spirituale il GSC Tor Sapienza Cerbiatto presieduto dal dinamico Enzo Annucci. Molto gradita la partecipazione del ciclismo “rosa“ capitolino e degli affermati campioni Fabio Simonetti. Angelo Bertucci e Alberto Scognamiglio. Per il settore Fci piste ciclabili e ciclodromi di Roma e Lazio è intervenuto il responsabile federale e ottimo giornalista sportivo Gianfranco Di Pretoro accompagnato in bici dal simpatico figlio Riccardo. Ospiti d’Onore, il presidente del Fair Play CONI Italia, Ruggero Alcanterini, e il presidente onorario della Fci Lazio, Bruno Vallorani, storico testimonial della manifestazione fondata nel 1979 assieme a Mons. G.B. Mondin, filosofo e teologo di fama mondiale da tutti chiamato “Il Missionario in Bici nel Mondo“ e da altri personaggi del ciclismo.
Vallorani era accompagnato dalla consorte signora Alda. La sua vita è dedicata al servizio dello sport tanto amato. Nella sua lunga militanza federale Bruno ha ricoperto importanti ruoli nella Fci Lazio come presidente e dirigente anche a livello nazionale. Così ricorda la nascita della manifestazione: "Nel 1978 assieme a Mons. G.B. Mondin a Gambacurta e amici del ciclismo, decidemmo di organizzare una ciclo pedalata al Santuario Madonna della Mentorella in onore della elezione del Santo Padre Giovanni Paolo II, molto devoto e assiduo frequentatore del Santuario retto da monaci polacchi. Da questa idea inizia la luminosa storia del ciclopellegrinaggio. Dopo un festoso e partecipato esordio, avvenuto nel mese di giugno 1979, con partenza da piazza Colonna (vicino al Parlamento e Il Tempo), la manifestazione è cresciuta ricevendo importanti riconoscimenti dal Santo Padre Giovanni Paolo II e dal mondo del ciclismo".
Nella sua fertile memoria Vallorani ricorda che nelle prime edizioni le strade che portavano a quota mille del Santuario Madonna della Mentorella (Guadagnolo di Capranica Prenestina) non erano asfaltate ed in alcuni punti erano vere e proprie mulattiere, un passaggio ad alta quota dove spesso i ciclisti incrociavano il mansueto bestiame al pascolo libero. "Oggi, dopo tanto tempo, ritornando in questo venerato Santuario, di nuovo ho potuto respirare gli umori e profumi della montagna ammirando il giallo delle ginestre in fiore e lo straordinario scenario di Roma Capitale".
Queste le incancellabili emozioni e ricordi di un fantastico ciclopellegrinaggio nato in onore di un grande Pontefice amato da tutti, quale è stato il Beato S.P. Giovanni Paolo II.
Ritornando all'edizione 2012, questa la sintesi della simpatica e festosa pedalata. Il ritrovo alle ore 7.00 presso la sede del GSC Tor Sapienza Cerbiatto. A coordinare il servizio logistico, partenza e servizio microfonico gli instancabili Gino Fabellini e signora Enrica, Alberto Ficarelli e il giovane idolo locale Luca Di Carlo. Alla guida della Ammiraglia e Stampa la vecchia gloria del ciclismo federale laziale/abruzzese Pasqualino Angelini.
Il presidente Enzo Annucci precede il gruppo. Si parte alle ore 7,45 scortati fino dopo il GRA. Dalla Polizia Roma Capitale VII Municipio. Il resto del trasferimento veniva gestito con impegno e responsabilità dai ciclo veterani e dalle vetture al seguito con in testa l’Ammiraglia guidata dall’esperto Pasqualino Angelini. Un trasferimento tranquillo a passo turistico, una breve sosta nella bella cittadina di Palestrina e, a seguire, il via a passo libero per affrontare la lunga ed impegnativa asperità che porta al Santuario.
In questa fase normale la selezione con il gruppo molto allungato ma sempre festoso. Un passaggio e un saluto ai residenti di Castel San Pietro, ridente paese famoso per il film girato in loco “Pane Amore e Fantasia“.
Si procede fino a quota mille di Capranica Prenestina, dopo aver pedalato in un paradiso di colori umori e profumi di alta montagna. Sosta e gradito ristoro nella piazza di Capranica Prenestina con il tradizionale assaggio del “Cerbiatto il Cornetto Appena Fatto” offerto dal patron Mimmo, sponsor del GSC Tor Sapienza Cerbiatto.
Durante la sosta tecnica è intervenuto il presidente del “Fair Play CONI Italia Ruggero Alcanterini per consegnare i gagliardetti “Fair Play” al presidente Bruno Vallorani e al presidente Enzo Annucci. Lo stesso consegnava al presidente Alcanterini la preziosa maglia commemorativa del Santuario.
Nel suo breve e applaudito intervento Alcanterini ha ricordato la storia del Santuario: "Certamente quando il Generale Romano Placido rinunciò ad uccidere il Cervo, quasi duemila anni fa, proprio sulla rupe della Mentorella, egli compì uno straordinario gesto di fair play, che gli valse la conversione in Eustachio, poi il martirio con la famiglia e la proclamazione a Santo da Papa San Silvestro I, che con l’Imperatore Costantino volle onorare la sua memoria facendo costruire il Santuario, dove sostò il Patrono d’Europa, San Benedetto da Norcia, e dove si recò a pregare lo stesso San Francesco d’Assisi. Il fatto che i cicloamatori e gli agonisti da oltre un trentennio omaggino il Santuario e rechino sulla maglia il profilo di un cerbiatto, non è soltanto una coincidenza, ma un segno dal profondo significato, una ideale dichiarazione di “appartenenza“ che deve collegarsi in modo ancora più tangibile e permanente a questi luoghi straordinari, in cui è possibile che il corpo e lo spirito raggiungano traguardi ben più importanti di quelli riservati alla competizione".
Un arrivo alla spicciolata dove i ciclisti sono stati ricevuti dai simpatici ed ospitali Padri Adriano, Enrico e Riccardo. Dopo breve sosta si è svolta la tradizionale Santa Messa officiata da Padre Adriano presso il Santuario. Un momento di raccoglimento di grande spiritualità e ascolto che si concludeva con la lettura, del messaggio augurale e speciale benedizione inviata da Mons. G.B. Mondin (assente per motivi di salute) a tutti i partecipanti e il saluto di ringraziamento del presidente Enzo Annucci ai ciclisti e familiari intervenuti per aver contribuito in una bella giornata solare e primaverile al successo di questa santa pedalata dedicata alla venerata e miracolosa Madonna della Mentorella.
Dopo il “rompete le righe“, il presidente Annucci dava appuntamento a giugno 2013 (34^ Edizione). La festa si concludevano presso il noto salotto del buon gusto di montagna “Da Romano“ Guadagnolo di Capranica Prenestina.

Giovanni Maialetti


Vai a pagina :
1  2  3  4  5  6  7  8  9  10  11  12  13  14  15  16  17  18  19  20  21  22  23  24  25  26  27  28  29  30  31  32  33  34  35  36  37  38  39  40  41  42  43  44  45  46  47  48  49  50  51  52  53  54  55  56  57  58  59  60  61  62  63  64