Filtra per regione   

NOTIZIARIO REGIONALE ON LINE DELLA FEDERAZIONE CICLISTICA ITALIANA:
PAGINA: 49
27/06/2012 - Emilia Romagna
ALLIEVI: Andrea Negrini stacca tutti nella 6^ Bore Bike Tour e conquista il campionato dell’Emilia-Romagna
27/06/2012 - Lombardia
ALLIEVI: Mariani di forza nel 2° Gp Fratelli Giuseppe e Luigi Bozzi, Garavaglia (secondo) completa la festa della Sc Busto Garolfo
27/06/2012 - Lazio
AMATORI: Si fanno onore i “centurioni” dell’As Roma Ciclismo nella Due Giorni della Sabina-Memorial Gaetana Fiammenghi
27/06/2012 - Lazio
CICLOTURISMO: Entusiasmante e istruttiva la XVIII Randonnèe Roma-Grotte di Frasassi organizzata dal Team Cicli Caldaro
21/06/2012 - Friuli Venezia Giulia
PISTA: Soddisfazioni per il Team Isonzo Ciclistica Pieris ai Campionati Regionali di Pordenone
21/06/2012 - Lombardia
ESORDIENTI: Assolo del ligure Marco Murgano nella Pavia-Sabaghina. A Nicolò Campagna e Matteo Sacchi i titoli pavesi
20/06/2012 - Lazio
PROMOZIONE: Per i giovanissimi dell’A.S. Roma Ciclismo weekend impegnativo ma felice
19/06/2012 - Veneto
PROMOZIONE: La Scuola Ciclismo Piovene in evidenza nel 3° Trofeo Villaganzerla di Castegnero per Giovanissimi
19/06/2012 - Umbria
ALLIEVI: Daniel Marcellusi in volata a Mocaiana nel Memorial Castellani, Lupini è il campione provinciale
19/06/2012 - Umbria
ESORDIENTI: Galardini, Caferri, Sfascia e Peluso protagonisti a Mocaiana di Gubbio
Vai a pagina :
1  2  3  4  5  6  7  8  9  10  11  12  13  14  15  16  17  18  19  20  21  22  23  24  25  26  27  28  29  30  31  32  33  34  35  36  37  38  39  40  41  42  43  44  45  46  47  48  49  50  51  52  53  54  55  56  57  58  59  60  61  62 

Share |


27/06/2012 19.15.15 - Emilia Romagna
ALLIEVI: Andrea Negrini stacca tutti nella 6^ Bore Bike Tour e conquista il campionato dell’Emilia-Romagna

Scipione-Bore (PR) (24/6) - Un’impennata acrobatica, poco prima di tagliare tutto solo l’arrivo in salita di Bore, è il marchio che imprime Andrea Negrini della Polisportiva Villafontana al suo splendido trionfo nel Campionato Regionale Allievi, quasi a voler esorcizzare un percorso estremamente selettivo, reso ancor più impegnativo da un caldo torrido, malgrado gli 835 metri di altitudine del paese parmense. La gara di 71,6 km, partita alle 10 da Scipione Ponte, valevole anche come “6^ Bore Bike Tour” ed organizzata dalla Polisportiva Torrile in collaborazione con il Camping Arizona di Salsomaggiore e la Polisportiva Bore (lodevole la Pro Loco locale che ha offerto il pranzo a tutti i partecipanti al termine delle premiazioni, favorendo così l’aspetto aggregante dello sport), ha visto il 16enne di Castel San Pietro Terme lasciarsi alle spalle di 1’22” Filippo Bedeschi della Santerno Fabbi Imola e di 1’28” Davide Casadei del G.S. Banca Popolare Emilia Romagna (nella foto il podio), oltre a ciò che rimaneva del gruppo (solo in 23 atleti hanno concluso la corsa), lungamente sfilacciato per le posizioni di rincalzo.
I primi chilometri si sono svolti sul classico circuito di Castelnuovo Fogliani (2 giri da 6,4 km l’uno) dove i 124 partenti (ben 26 formazioni al via, tra cui anche alcune delle zone terremotate) hanno condotto un’andatura alta, ma non esagerata, ben sapendo cosa li attendeva dopo. Infatti, appena sconfinati nel piacentino in prossimità del bivio per Vigoleno (al km 24), la carovana ha abbandonato la pianura risalendo la Val Stirone verso Pellegrino Parmense, tratto nel quale diversi corridori hanno perso le ruote, dando vita ad una primissima e nutrita scrematura, segno evidente della durezza del tracciato.
Proprio da Pellegrino (poco oltre metà gara) iniziava la lunga ascesa a Bore, spezzata in un primo troncone (4 km), fatto di tornanti e curve, e in un secondo (10 km), costituito da severi “mangia e bevi”, posizionati sul crinale della montagna che unisce i due comuni appenninici, in cui i tentativi di fuga sono stati molteplici (il primo a provarci è stato Del Prete del Team Strabici, poi imitato nell’ordine da Bruno e Elia Battistini della Fiumicinese, Pola della Stella Alpina Renazzo, Baldi del Villafontana e Marmocchi della Ceretolese), ma sempre subito rintuzzati dal plotoncino inseguitore.
Si giunge così in altura sul tremendo circuito finale (2 giri di 8,4 km l’uno), equamente diviso tra discesa e salita ed in vista del primo passaggio sotto lo striscione del traguardo sono in 12 unità a giocarsi la vittoria: Fochi e Mariani del Torrile, Ioli del Team Elite Cesenatico, Bedeschi della Santerno Fabbi, Gozzoli della Fiumicinese, Maroni della Juvenes San Marino, Messieri e Morselli della Sport Reno, Fortunato della San Lazzaro, Casadei della Banca Popolare E.R. e Baldi e Negrini del Villafontana.
I battistrada hanno una manciata di secondi sul gruppo sgranato (Canvelli del Torrile e Pola proveranno vanamente a rientrare), quando a meno di 15 chilometri dalla fine Negrini rompe gli indugi attaccando in discesa (atta a specialisti del genere, proprio come si autodefinirà lo stesso vincitore odierno, tifoso di Nibali) e costringendo i suoi ex compagni di fuga ad una rincorsa infruttuosa. Il numero 145 del Villafontana guadagna subito 28” su 6 inseguitori, amministrando il vantaggio con una bella pedalata in salita e aumentandolo in discesa con traiettorie perfette, iniziando a strizzare l’occhiolino, metro dopo metro, alla maglia giallorossa di Campione Regionale.
Il trionfo del bolognese si avvicina e si palesa nettamente: Negrini allarga il suo “gap” a 55” al suono della campana, oltre il minuto nell’ultima discesa e a 1’22” sulla linea d’arrivo dove, dopo l’acrobazia, si batte sul petto due volte e completando l’opera facendo il simbolo del cuore con le mani. Lì la sua festa era appena cominciata.

Simone Carpanini

Ordine d’arrivo: 1. Andrea Negrini (Pol. Villafontana) km. 71,6 in 2h10’, media 33,046; 2. Filippo Bedeschi (S.c. Santerno Fabbi Imola) a 1’22”; 3. Davide Casadei (Gs Banca Pop.Emilia Romagna) a 1’28”; 4. Marco Morselli (Sport Reno Team Bologna) a 1’53”; 5. Lorenzo Fortunato (S.c. San Lazzaro) a 1’58”; 6. Francesco Messieri (Sport Reno Team Bologna); 7. Elia Battistini (Pol. Fiumicinese Fa.i.t. Adriatica); 8. Cristian Ioli (Team Elite Service Cesenatico) a 2’10”; 9. Riccardo Mariani (S.c. Torrile Pr) a 2’20”; 10. Federico Orlandi (Pol. Fiumicinese Fa.i.t. Adriatica) a 2’55”.


Vai a pagina :
1  2  3  4  5  6  7  8  9  10  11  12  13  14  15  16  17  18  19  20  21  22  23  24  25  26  27  28  29  30  31  32  33  34  35  36  37  38  39  40  41  42  43  44  45  46  47  48  49  50  51  52  53  54  55  56  57  58  59  60  61  62