Sezioni: Strada Pista Fuoristrada Ciclocross Amatoriale Tutte le notizie

CERCA:      

NOTIZIARIO ON LINE DELLA FEDERAZIONE CICLISTICA ITALIANA: ATTIVITA' SU STRADA
PAGINA: 133
29/09/2013
MONDIALI 2020: Vicenza e i Colli Berici hanno annunciato la candidatura
29/09/2013
LUTTO: Si è spento Giuliano Magni, storico patron della Magniflex
28/09/2013
TOSCANA: Domani alle ore 10 scatta la gara “clou” dei Mondiali
28/09/2013
TOSCANA 2013: Per Salvoldi “è un bronzo che vale oro”
28/09/2013
TOSCANA 2013: Marianne tre volte regina, poi Johansson e una grandiosa Rossella Ratto
28/09/2013
TOSCANA 2013: “Saremo una nazionale propositiva ” dice Bettini alla vigilia iridata
28/09/2013
TOSCANA 2013: La prova degli azzurrini avrebbe meritato il podio
28/09/2013
DIRETTIVO UCI: Eletti i tre vice presidenti proposti da Cookson
28/09/2013
TOSCANA 2013: Assolo iridato di Mathieu Van Der Poel
27/09/2013
TOSCANA 2013: Domani le corse in linea Uomini Juniores e Donne Elite
Vai a pagina :
1  2  3  4  5  6  7  8  9  10  11  12  13  14  15  16  17  18  19  20  21  22  23  24  25  26  27  28  29  30  31  32  33  34  35  36  37  38  39  40  41  42  43  44  45  46  47  48  49  50  51  52  53  54  55  56  57  58  59  60  61  62  63  64  65  66  67  68  69  70  71  72  73  74  75  76  77  78  79  80  81  82  83  84  85  86  87  88  89  90  91  92  93  94  95  96  97  98  99  100  101  102  103  104  105  106  107  108  109  110  111  112  113  114  115  116  117  118  119  120  121  122  123  124  125  126  127  128  129  130  131  132  133  134  135  136  137  138  139  140  141  142  143  144  145  146  147  148  149  150  151  152  153  154  155  156  157  158  159  160  161  162  163  164  165  166  167  168  169  170  171  172  173  174  175  176  177  178  179  180  181  182  183  184  185  186  187  188  189  190  191  192  193  194  195  196  197  198  199  200  201  202  203  204  205  206  207  208  209  210  211  212  213  214  215  216  217  218  219  220  221  222  223  224  225  226  227  228  229  230  231  232  233  234  235  236  237  238  239  240  241  242  243  244  245  246  247  248  249  250  251  252  253  254  255  256  257  258  259  260  261  262  263  264  265  266  267  268  269  270  271  272  273  274  275  276  277  278  279  280  281  282  283  284  285  286  287  288  289  290  291  292  293  294  295  296  297  298  299  300  301  302  303  304  305  306  307  308  309  310  311  312  313  314  315  316  317  318  319  320  321  322  323  324  325  326  327  328  329  330  331  332  333  334  335  336  337  338 

Share |


29/09/2013 12.54.17
MONDIALI 2020: Vicenza e i Colli Berici hanno annunciato la candidatura

Presentazione a Firenze con il sostegno di Renato Di Rocco - Per caratteristiche dei percorsi possibili, bellezza del contesto e capacità economica e organizzativa la provincia vicentina può essere la sede ideale per il ritorno in Italia dell’evento iridato - Gli auguri del neo Presidente dell'UCI Brian Cookson e del Presidente del CONI Giovanni Malagò ai promotori

Firenze (28/9) - Vicenza e i Colli Berici hanno annunciato ufficialmente il loro progetto di candidatura per ospitare i Campionati del Mondo Ciclismo su Strada 2020 in un incontro con la stampa nazionale e internazionale organizzato in occasione del Mondiali attualmente in corso a Firenze (Photobicicailotto). Il progetto è affascinante e per alcuni aspetti innovativo, e ha già trovato il sostegno di Renato Di Rocco, presidente FCI e componente del Direttivo UCI. “Quando mi è stata sottoposta -­ ha dichiarato Di Rocco -­ ho subito appoggiato la candidatura di Vicenza, perché ci sono i tempi giusti per curare al meglio l’organizzazione e perché conosco bene le eccellenze di Vicenza, anche in campo ciclistico. Vicenza e i Colli Berici hanno il sostegno della Federazione Ciclistica Italiana e sappiamo che anche a livello internazionale l’UCI guarda sempre con attenzione alle candidature italiane, dato che gli standard dei nostri mondiali sono sempre stati molto elevati. Siamo con voi -­ ha concluso Di Rocco rivolgendosi al Comitato Promotore della candidatura vicentina -. Ora si tratta di pedalare insieme per raggiungere l’obiettivo”.
Parole che fanno seguito all’incoraggiamento già ricevuto dal CONI nazionale, durante un recente incontro con il presidente Giovanni Malagò, e al caloroso augurio di successo formulato poco prima della conferenza stampa da Brian Cookson, neo presidente dell’UCI, che ha dichiarato di conoscere e ricordare bene la bellezza della provincia vicentina.
I PUNTI DI FORZA DELLA CANDIDATURA
Le ragioni che rendono affascinante e allo stesso tempo credibile la candidatura di Vicenza e dei Colli Berici sono molteplici, a partire da un territorio ricchissimo di attrazioni (culturali e paesaggistiche) che può essere lo scenario ideale per un percorso tecnicamente molto valido e elettivo, ma anche affascinante. Vicenza e i Colli Berici sono infatti la terra dei capolavori del Palladio, ma anche di dolci paesaggi naturali e del cuore pulsante dell'economia del Nord Est (Vicenza è la terza provincia italiana per valore delle esportazioni).
Soprattutto, si tratta di una terra di grande passione per il ciclismo, nella quale sono nati campionesse e campioni mondiali e sono presenti migliaia di praticanti.
La conferma di questo grande amore per il pedale, combinato con ottime capacità economiche e organizzative, si è avuta quest'anno in occasione della 17ª tappa del Giro d'Italia, che ha attraversato per un ampio tratto il territorio vicentino attirando ben 200 mila spettatori lungo il percorso e ottenendo un ottimo punteggio da parte degli ispettori FCI per quanto riguarda la sicurezza e gli altri aspetti organizzativi. Un'esperienza che si aggiunge a quella, altrettanto positiva, del 2011, quando la provincia vicentina ospitò i Campionati del Mondo di MTB Orienteering.
IL CONCEPT DI PERCORSO
Forte di questo successo, ora Vicenza e i Colli Berici rilanciano, annunciando appunto la volontà di candidarsi ad ospitare i Mondiali di Ciclismo su Strada del 2020. Il percorso delle gare è ancora allo studio, ma l'idea di fondo anche a questo riguardo è già definita da tempo ed è innovativa: non concentrare tutta l'attività agonista nella città capoluogo, ma abbracciare anche le zone limitrofe e in particolare i Colli Berici. Il risultato sarà un percorso di gara vario, tecnicamente impegnativo per gli atleti e di grande bellezza per gli spettatori, grazie al connubio tra la grande architettura palladiana del centro storico di Vicenza -­ un vero e proprio gioiello rinascimentale già riconosciuto patrimonio mondiale dall'Unesco -­ la dolcezza dei pendii dei Berici e l'eleganza delle Ville Venete di cui sono punteggiati i dintorni di Vicenza (dove sorge tra le altre La Rotonda, una delle ville venete più famose nel mondo, al punto da avere ispirato perfino l'architettura della Casa Bianca di Washington.
IL COMITATO PROMOTORE
A sostenere il progetto di candidatura di Vicenza e Colli Berici in questa fase preliminare è un Comitato Promotore ristretto formato da Alessandro Belluscio, Moreno Nicoletti, l'avv. Claudio Pasqualin e Gabriele Viale, tutti già artefici della tappa vicentina del Giro d'Italia di quest'anno e tutti con importanti esperienze nel ciclismo prefessionistico o più in generale nel mondo dello sport di alto livello.
"Vicenza -­ spiega il Comitato Promotore -­ può contare su un contesto scenografico che è davvero di rara bellezza e su un tessuto imprenditoriale di eccellenza, in grado di sostenere al meglio insieme alle istituzioni locali una candidatura che può essere di grande prestigio per l'Italia. Si tratta di una sfida che ci impone di competere a livello mondiale con altre candidature internazionali di spessore, ma lavorando con passione ed entusiasmo e unendo le professionalità di tutti (istituzioni, associazioni di categoria socio-­economiche, università ed enti locali) possiamo vincere".
A queste valutazioni si aggiungono la disponibilità di spazi per una logistica ottimale e una posizione geografica ideale, che consentirebbe di intercettare i grandi flussi del cicloturismo europeo.
I PROSSIMI PASSI
L'iter per la candidatura è già partito, seguendo in modo meticoloso il protocollo UCI (Federazione Ciclistica Internazionale), che prevede in primis il parere favorevole della Federazione Ciclistica Nazionale e del Comitato Olimpico. E dopo l'esperienza dei Mondiali di Firenze, che sono serviti al Comitato Promotore vicentino anche per prendere confidenza diretta con i vari settori organizzativi e gestionali, sono previsti una serie di incontri istituzionali con senatori e deputati vicentini, Regione Veneto, Provincia di Vicenza e comuni dell'area Berica, oltre al CONI Veneto.
Il sogno mondiale di Vicenza e dei Colli Berici è ufficialmente iniziato.


Vai a pagina :
1  2  3  4  5  6  7  8  9  10  11  12  13  14  15  16  17  18  19  20  21  22  23  24  25  26  27  28  29  30  31  32  33  34  35  36  37  38  39  40  41  42  43  44  45  46  47  48  49  50  51  52  53  54  55  56  57  58  59  60  61  62  63  64  65  66  67  68  69  70  71  72  73  74  75  76  77  78  79  80  81  82  83  84  85  86  87  88  89  90  91  92  93  94  95  96  97  98  99  100  101  102  103  104  105  106  107  108  109  110  111  112  113  114  115  116  117  118  119  120  121  122  123  124  125  126  127  128  129  130  131  132  133  134  135  136  137  138  139  140  141  142  143  144  145  146  147  148  149  150  151  152  153  154  155  156  157  158  159  160  161  162  163  164  165  166  167  168  169  170  171  172  173  174  175  176  177  178  179  180  181  182  183  184  185  186  187  188  189  190  191  192  193  194  195  196  197  198  199  200  201  202  203  204  205  206  207  208  209  210  211  212  213  214  215  216  217  218  219  220  221  222  223  224  225  226  227  228  229  230  231  232  233  234  235  236  237  238  239  240  241  242  243  244  245  246  247  248  249  250  251  252  253  254  255  256  257  258  259  260  261  262  263  264  265  266  267  268  269  270  271  272  273  274  275  276  277  278  279  280  281  282  283  284  285  286  287  288  289  290  291  292  293  294  295  296  297  298  299  300  301  302  303  304  305  306  307  308  309  310  311  312  313  314  315  316  317  318  319  320  321  322  323  324  325  326  327  328  329  330  331  332  333  334  335  336  337  338