Sezioni: Strada Pista Fuoristrada Ciclocross Amatoriale Tutte le notizie

CERCA:      

NOTIZIARIO ON LINE DELLA FEDERAZIONE CICLISTICA ITALIANA: ATTIVITA' PISTA
PAGINA: 61
23/06/2013
MEETING GIOVANISSIMI: Tripudio lombardo ad Andalo, il Villongo cala il poker
23/06/2013
LUTTO: Il ciclismo piange la scomparsa di Ferruccio Ugliono
22/06/2013
MEETING GIOVANISSIMI: Il Gs Villongo a caccia del poker tricolore
22/06/2013
MEETING GIOVANISSIMI: Ovazione per Francesco Moser ad Andalo
21/06/2013
ASSEMBLEA ACCPI: I corridori propongono alla Lega un corso di riconoscimento professionale
21/06/2013
MEETING GIOVANISSIMI: I babies del Gs Villongo subito alla ribalta
21/06/2013
COMMISSIONE TUTELA DELLA SALUTE
21/06/2013
MEETING GIOVANISSIMI: Grande entusiamo per la sfilata inaugurale
21/06/2013
PISTA: Ad Andrea Prati e Manuel Cazzaro la Tre Sere di Busto Garolfo
20/06/2013
ACCPI: Domani a Malè la 75^ Assemblea Ordinaria, oggi on line il sito nuovo
Vai a pagina :
1  2  3  4  5  6  7  8  9  10  11  12  13  14  15  16  17  18  19  20  21  22  23  24  25  26  27  28  29  30  31  32  33  34  35  36  37  38  39  40  41  42  43  44  45  46  47  48  49  50  51  52  53  54  55  56  57  58  59  60  61  62  63  64  65  66  67  68  69  70  71  72  73  74  75  76  77  78  79  80  81  82  83  84  85  86  87  88  89  90  91  92  93  94  95  96  97  98  99  100  101  102 

Share |


23/06/2013 17.54.15
MEETING GIOVANISSIMI: Tripudio lombardo ad Andalo, il Villongo cala il poker

Argento all'Alzate Brianza, bronzo all'Olimpia Valdarnese - Il trofeo alla società tricolore consegnato dal presidente della Federciclismo Renato Di Rocco con i campioni trentini Maurizio Fondriest e Daniel Oss

ANDALO (TN) (23/6) - Prima nell'elenco iscritti con 298 atleti, prima e seconda nella classifica generale finale. Al 27° Meeting Nazionale di Società per Giovanissimi – Andalo 2013 è un tripudio della Lombardia, portata in trionfo dai campioni d'Italia in carica del Gs Villongo, che alzano al cielo il Memorial Adriano Morelli e conquistano così il quarto successo della loro storia nella rassegna tricolore giovanile, dopo le vittorie del 2009, 2011 e 2012. Sul podio, assieme a loro, l'altra forte formazione lombarda del Gs Alzate Brianza (campione d'Italia nel 2010) e i toscani dell'Olimpia Valdarnese, terzi, con l'Uc Valle di Cembra ottima quarta e prima delle squadre trentine.
Già al comando al termine della prima giornata di gare, i ragazzi del Villongo hanno completato al meglio la loro marcia trionfale, conclusa oggi con le prove su strada per G1, G2 e G3 femminili sul percorso in località Prati di Gaggia e G6 maschili, G4 e G6 femminili sul circuito cittadino di via Priori, con le Dolomiti di Brenta a fare da ideale cornice all'evento ottimamente organizzato da Centro Pista Mori e Uc Rallo con la collaborazione dell'Apt Dolomiti-Paganella.
La forte società lombarda ha chiuso il lungo weekend di gare con 1445 punti, precedendo di 225 lunghezze i “cugini” del Gs Alzate Brianza (1220), che hanno eguagliato il risultato dello scorso anno chiudendo ancora una volta al secondo posto e conquistando il Memorial Paolo Furlan, volontario della Croce Bianca della Paganella drammaticamente scomparso pochi mesi fa e che aveva già dato la propria disponibilità a prestare servizio nei giorni del Meeting: a lui è stato intitolato il secondo premio.
A completare il podio, invece, è la Toscana, arrivata in massa sull'altopiano della Paganella e alla fine terza grazie alla bella prova dei giovani corridori del Gs Olimpia Valdarnese con 965 punti.
Al quarto posto si sono classificati i quattro volte campioni d'Italia dell'Uc Valle di Cembra, che, nonostante fossero al via con una decina di atleti in meno rispetto alle dirette concorrenti, sono riusciti a chiudere ai piedi del podio con 880 punti.
Al quinto posto, quindi, gli emiliani del Pedale Toscano Ponticino, undicesimi ieri e oggi protagonisti di una splendida rimonta.
Seguono nell'ordine, a chiudere la top ten, i lombardi dell'Uc Costamasnaga, i toscani del Pedale Toscano Ponticino, i friulani del Gc Pasiano, i bolzanini del Gs Mendelspeck e i trentini della Ciclistica Dro.
Alle 16 le premiazioni finali alla presenza dei campioni trentini Maurizio Fondriest e Daniel Oss (quest'anno terzo alla Harelbeke, in terra belga, e secondo in una tappa del Giro d'Italia) e del presidente della Federciclismo Renato Di Rocco.

CLASSIFICA FINALE

1. Gs Villongo (Lombardia) punti 1445;
2. Gs Alzate Brianza (Lombardia) 1220;
3. Gs Olimpia Valdarnese (Toscana) 965;
4. Uc Valle di Cembra (Trentino) 880;
5. Pedale Azzurro Rinascita (Emilia Romagna) 805;
6. Uc Costamasnaga (Lombardia) 797;
7. Pedale Toscano Ponticino (Toscana) 745;
8. Gc Pasiano (Friuli Venezia Giulia) 635;
9. Gs Mendelspeck (Bolzano) 595;
10. Ciclistica Dro (Trentino) 565.


Vai a pagina :
1  2  3  4  5  6  7  8  9  10  11  12  13  14  15  16  17  18  19  20  21  22  23  24  25  26  27  28  29  30  31  32  33  34  35  36  37  38  39  40  41  42  43  44  45  46  47  48  49  50  51  52  53  54  55  56  57  58  59  60  61  62  63  64  65  66  67  68  69  70  71  72  73  74  75  76  77  78  79  80  81  82  83  84  85  86  87  88  89  90  91  92  93  94  95  96  97  98  99  100  101  102