Sezioni: Strada Pista Fuoristrada Ciclocross Amatoriale Tutte le notizie

CERCA:      

NOTIZIARIO ON LINE DELLA FEDERAZIONE CICLISTICA ITALIANA: ATTIVITA' CCLOCROSS
PAGINA: 45
26/12/2012
CDM CICLOCROSS: Marianne Vos regina a Zolder, sfortunata Eva Lechner
25/12/2012
CDM CICLOCROSS: Cinque azzurri domani a Zolder
25/12/2012
CICLOCROSS: Laureati a Bisceglie i campioni pugliesi
24/12/2012
CICLOCROSS: Fontana continua la serie, bravi Todaro e Scandolara
24/12/2012
CICLOCROSS Gran finale di Coppa Piemonte a Casale Monferrato
24/12/2012
CICLOCROSS: A Roseto degli Abruzzi assegnati i titoli regionali
23/12/2012
CICLOCROSS: Laureati ad Agugliano i campioni delle Marche
23/12/2012
CDM CICLOCROSS: Tutto belga il podio di Namur con Pauwels, Nys e Albert
23/12/2012
CICLOCROSS: Fontana, Bertolini a Arzuffi tris d’assi a Roncola di Treviolo
23/12/2012
CDM CICLOCROSS: Poker di Katherine Compton a Namur, sale sul podio anche la Vos
Vai a pagina :
1  2  3  4  5  6  7  8  9  10  11  12  13  14  15  16  17  18  19  20  21  22  23  24  25  26  27  28  29  30  31  32  33  34  35  36  37  38  39  40  41  42  43  44  45  46  47  48  49  50  51  52  53  54  55  56  57  58  59  60  61 

Share |


26/12/2012 16.38.53
CDM CICLOCROSS: Marianne Vos regina a Zolder, sfortunata Eva Lechner

L'azzurra cade in partenza, poi è bloccata da un incidente meccanico - Giornata no di Bertolini, 13° nella gara juniores, si difendono Braidot e Falaschi tra gli under 23

Zolder (26/12) – Marianne Vos ha interrotto a Zolder la serie vincente di Katherine Compton in Coppa del Mondo. Il segnale della superwoman olandese è chiarissimo: punta più decisa che mai al sesto titolo iridato del ciclocross anche se il mondiale si giocherà in casa della statunitense. Tre giorni fa a Namur Marianne era salita sul terzo gradino del podio, oggi ha dato spettacolo staccando la rivale di 1’10”. Katherine ha dovuto poi stringere i denti per difendere la seconda piazza dall’assalto della belga Sanne Cant, terza a 1’15” dalla vincitrice.
Non è stato invece un giorno fortunato per Eva Lechner. L’azzurra in forza al team Colnago Sudtirol è caduta in partenza e mentre cercava di recuperare posizioni è stata fermata da un incidente meccanico al primo giro. Inevitabile lo scoramento di fronte a tanta sfortuna. Per lei un 16° posto finale piuttosto amaro.
Santo Stefano poco felice anche per Gioele Bertolini. L’azzurrino ha accusato chiaramente il forte carico di lavoro a cui si è sottoposto nelle ultime settimane in vista degli appuntamenti clou della stagione. Partito forte con il gruppetto di testa, si è poi appesantito con il passare dei giri terminando in 13^ posizione a 2’55” dall’inarrestabile Mathieu Van der Poel, che ha messo a segno il quarto successo su quattro prove del challenge Uci. La sorpresa riguarda la lotta per le piazze d’onore, che ha visto prevalere lo statunitense Logan Owen sull’altro olandese Martijn Budding. Bravo il francese Clement Russo, rimasto per un soffio fuori del podio.
Nella gara under 23 terzo centro consecutivo dell’olandese Wietse Bosmans davanti al connazionale Corne Van Kessel, staccato di 11”, e al belga Wout Van Aert, terzo a 15”. Un po’ sofferta, ma onorevole la prova di Luca Braidot, 26° a 2’47”, e di Bryan Falaschi, 35° a 4’03”.

UOMINI JUNIORES: 1. Mathieu Van der Poel (Ol) in 43’27”; 2. Logan Owen (Usa) a 1’58”; 3. Martijn Budding (Ol) a 2’01”; 4. Clement Russo (Fra) a 2’02”; 5. Nicolas Cleppe (Bel) a 2’05”; 6. Marco König (Ger) a 2’12”; 7. Kobe Goossens (Bel) a 2’14”; 8. Richard Jansen (Ol) a 2’23”; 9. Dominic Grab (Svi) a 2’27”; 10. Leo Vincent (Fra) a 2’28”; 13. Gioele Bertolini (Ita) a 2’55”.

UOMINI UNDER 23: 1. Wietse Bosmans (Bel) in 50’54”; 2. Corne Van Kessel (Ol) a 11”; 3. Wout Van Aert (Bel) a 15”; 4. Emiel Dolfsma (Ol) a 17”; 5. David Van der Poel (Ol) a 18”; 6. Gianni Vermeersch (Bel) a 22”; 7. Laurens Sweeck (Bel) a 37”; 8. Dav Wout Van Aert (Bel) a 15”; 4id Menut (Fra) a 48”; 9. Julian Alaphilippe (Fra) a 56”; 10. Tim Merlier (Bel) a 1’02”; 26. Luca Braidot (Ita) a 2’47”; 35. Bryan Falaschi (Ita) a 4’03”.

DONNE ELITE: 1. Marianne Vos (Ol, Rabobank Women Cycling Team) in 39’36”; 2. Katherine Compton (Usa, Trek Cyclocross Collective) a 1’10”; 3. Sanne Cant (Bel, Veldritacademie Enertherm – Bkcp) a 1’15”; 4. Katerina Nash (R. Ceca, Luna Pro Team) a 1’35”; 5. Lucie Chainel-Lefevre (Fra, Bh - Sr Suntour - Peisey Vallandry) a 1’49”; 6. Nikki Harris (Gbr, Young Telenet - Fidea Cycling Team) a 2’17”; 7. Helen Wyman (Gbr, Kona) a 2’32”; 8. Pauline Ferrand Prevot (Fra, Rabobank Women Cycling Team) a 2’36”; 9. Ellen Van Loy (Bel) a 2’42”; 10. Jasmin Achermann (Svi, Rapha – Focus) a 2’44”; 16. Eva Lechner (Ita, Colnago Sudtirol) a 3’23”.


Vai a pagina :
1  2  3  4  5  6  7  8  9  10  11  12  13  14  15  16  17  18  19  20  21  22  23  24  25  26  27  28  29  30  31  32  33  34  35  36  37  38  39  40  41  42  43  44  45  46  47  48  49  50  51  52  53  54  55  56  57  58  59  60  61