Sezioni: Strada Pista Fuoristrada Ciclocross Amatoriale Tutte le notizie

CERCA:      

NOTIZIARIO ON LINE DELLA FEDERAZIONE CICLISTICA ITALIANA: ATTIVITA' CCLOCROSS
PAGINA: 18
31/12/2013
CICLOCROSS UCI: Sven Nys domani passa alla bici Trek, ma rende omaggio a Colnago
30/12/2013
INIZIATIVA: Mini Cross d’Italia-Orvieto 2014
30/12/2013
CICLOCROSS: Luca Ursino e Antonio Candi in luce a Rubbianello
30/12/2013
CICLOCROSS: Rinviate le gare di Lucca nel giorno della Befana
29/12/2013
CICLOCROSS: Show dell’iridato Sven Nys a Diegem, Lechner sulla scia della Cant
29/12/2013
CICLOCROSS: A Caneva e Gasparini le gare open di Sirone
29/12/2013
CICLOCROSS: San Silvestro al Lago Le Bandie con un parterre da urlo
29/12/2013
CICLOCROSS: Gioele Bertolini si aggiudica il Giro d’Italia 2013
29/12/2013
CICLOCROSS: Elena Valentini e Moreno Pellizzon si vestono di rosa
29/12/2013
CICLOCROSS: Festa a Paterno per Mario Zaccaria, Antonio Folcarelli e Sara Casasola
Vai a pagina :
1  2  3  4  5  6  7  8  9  10  11  12  13  14  15  16  17  18  19  20  21  22  23  24  25  26  27  28  29  30  31  32  33  34  35  36  37  38  39  40  41  42  43  44  45  46  47  48  49  50  51  52  53  54  55  56  57  58  59  60  61  62  63  64  65  66  67  68  69  70 

Share |


31/12/2013 16.16.51
CICLOCROSS UCI: Sven Nys domani passa alla bici Trek, ma rende omaggio a Colnago

In occasione della sua vittoria a Diegem l’iridato ha voluto esprimere la sua riconoscenza all’azienda italiana per l’eccellenza del supporto meccanico ricevuto in questi anni – A Baal si saluterà il Capodanno con il tradizionale Gran Premio intitolato al campione belga, che conduce la classifica a tempi del Bpost Bank Trofee

Baal (BEL) (31/12) - Ormai da tre lustri il Capodanno viene salutato a Baal, frazione di Tremelo (Brabante belga) con la gara internazionale di ciclocross, Gran Premio Sven Nys, già prova del Trofeo Gazzetta di Anversa, ora Bpost Bank Trofee. Nelle quattordici edizioni già disputate l'iridato Sven Nys ne ha vinte ben undici lasciando solo occasionali "pass" nel 2002 (Mario De Clercq) e nel 2006 (Lars Boom). L'anno scorso vinse Kevin Pauwels, ma Nys non poté partecipare a causa di un attacco influenzale. Lo stesso Nys, reduce dallo smagliante successo di domenica scorsa nella prova del Trofeo Superprestige a Diegem, ha gioito all'arrivo di quella gara, stravinta sollevando con le braccia la specialissima bici Colnago, con la quale ha corso per diversi anni 8nella foto). Tale plateale gesto ha voluto essere, lo ha poi spiegato lo stesso fuoriclasse, un palese segno di riconoscenza per Ernesto Colnago, titolare della rinomata azienda di Cambiago, per la qualificata assistenza meccanica fornita.
Tutto ciò in considerazione del fatto che proprio da domani, 1° gennaio 2014, il suo sponsor Crealan ha cambiato abbinamento lasciando Europhon ed inserendo, in alternativa, "AADrink", già noto nell'ambiente del ciclocross. Il nuovo accordo, che coinvolge anche Sven Vanthourenhout, comporta l'utilizzo di bici Trek, la marca americana che assiste con i suoi materiali anche la campionessa statunitense Katherine Compton.
Questa di Baal è la sesta prova del Bpos Bank Trofee e Nys risulta al comando della classifica provvisoria a tempi, vincitore peraltro delle prove di Ronse, Hasselt e Looenhout. A loro volta Tom Meeusen (Koppenbergcross) e Kevin Pauwels (Essen) risultano vincenti nelle altre due prove.
L'unico che, almeno in teoria, può insidiarlo è il suo quasi concittadino Niels Albert (è di Tremelo), ma nella gara che Nys considera "sua" in tutti i sensi, sarà dura metterlo in difficoltà. Per Albert, che continua ad utilizzare bici Colnago, sarà una gara stracittadina ma con il fattore campo tutto favorevole a Nys per area territoriale e per volume di tifo.
Nella categoria Elite donne la campionessa belga si trova nella morsa delle due britanniche Helen Wyman (campionessa europea) e Nikki Harris (campionessa nazionale. Tutte e tre, visto il distacco notevole delle altre, hanno il podio finale assicurato ma possono disporre della prova di Baal e delle due successive di febbraio se consolidare o mutare le loro privilegiate posizioni.
Per quanto riguarda la categoria Under 23, che ha mantenuto la tradizionale classifica a punti, il belga Wout Van Aert presenta un notevole margine sul connazionale Laurens Sweeck e sull'olandese Mathieu Van der Poel, anche se quest'ultimo a sua volta leader nelle classifiche di Coppa del mondo e del Trofeo Superprestige non è tipo da accontentarsi facilmente.
La gara Elite uomini può essere seguita in diretta streaming, dalle ore 14,45, sul canale televisivo belga Sporza.

Alfredo Vittorini

CLASSIFICHE DOPO LA 5^ PROVA

UOMINI ELITE: 1. Sven Nys in 4h59'18"; 2. Niels Albert a 1'35"; 3. Klaas Vantornout a 3'02"; 4. Thijs Van Amerongen a 4'13"; 5. Philipp Walsleben a 5'04"; 6. Rob Peeters a 5'57"; 7. Bart Aernouts a 6'19"; 8. Tom Meeusen a 6'20"; 9. Kevin Pauwels a 7'55"; 10. Julien Taramarcaz a 9'40".

DONNE ELITE: 1. Helen Wyman in 3h20ì03"; 2. Sanne Cant a 1'; 3. Nikki Harris a 1'49"; 5. Githa Michiels a 11'35"; 6. Ellen Van Loy a 11'44"; 7. Sabrina Stultiens a 12'37"; 8. Gabby Durrin a 13'31"; 9. Pavla Havlikova a 15'25"; 10. Marianne Vos a 19'28".

UOMINI UNDER 23: 1. Wout Van Aert punti 116; 2. Laurens Sweeck p. 92; 3. Mathieu Van der Poel p.85; 4. Toon Aerts p. 77; 5. Tim Merlier p.76; 6. David Van der Poel p.71; 8. Michael Vanthourenhout p. 60; 9. Gianni Vermeersch p. 55; 10. Jens Adams p. 49


Vai a pagina :
1  2  3  4  5  6  7  8  9  10  11  12  13  14  15  16  17  18  19  20  21  22  23  24  25  26  27  28  29  30  31  32  33  34  35  36  37  38  39  40  41  42  43  44  45  46  47  48  49  50  51  52  53  54  55  56  57  58  59  60  61  62  63  64  65  66  67  68  69  70