Sezioni: Strada Pista Fuoristrada Ciclocross Amatoriale Tutte le notizie

CERCA:      

NOTIZIARIO ON LINE DELLA FEDERAZIONE CICLISTICA ITALIANA: ATTIVITA' CCLOCROSS
PAGINA: 1
14/09/2014
CICLOCROSS: Eva Lechner firma l’apertura europea a Baden
14/09/2014
CICLOCROSS: Sven Nys sbanca a Las Vegas, battuti Van der Haar e Power
01/09/2014
CICLOCROSS: La stagione riparte dalla muraglia cinese
20/08/2014
FUORISTRADA: Mirko Tabacchi e Katia Ragusa brillano nella Notturna di Scorzé
08/07/2014
CICLOCROSS: Il Giro d’Italia 2014 diventerà internazionale
03/07/2014
L’EVENTO: Da oggi a domenica il Meeting Nazionale di Società per Giovanissimi
24/06/2014
CONFERENZA: Presentato il Meeting Nazionale di Società a Montecatini Terme
20/05/2014
CICLOCROSS: Niels Albert annuncia il ritiro dall’attività agonistica
09/04/2014
SOCIETÀ IN VETRINA: L’Arcobaleno Carraro Team 20 anni di costante crescita
28/03/2014
FUORISTRADA: Iscrizione gare ciclocross calendario nazionale 2014/2015
Vai a pagina :
2  3  4  5  6  7  8  9  10  11  12  13  14  15  16  17  18  19  20  21  22  23  24  25  26  27  28  29  30  31  32  33  34  35  36  37  38  39  40  41  42  43  44  45  46  47  48  49  50  51  52  53  54  55  56  57  58  59  60  61  62 

Share |


14/09/2014 22.54.14
CICLOCROSS: Eva Lechner firma l’apertura europea a Baden









La tricolore e vice campionessa del mondo anticipa di 9” la svizzera Nicole Koller e stacca nettamente la belga Sanne Cant – Tra gli uomini ottimo terzo Falaschi sulla scia del francese Mourey e del tedesco Walsleben

Baden (SVI) (14/9) – Smagliante vittoria della tricolore Eva Lechner nella gara d'apertura a livello europeo del calendario internazionale di ciclocross. Sull'impegnativo circuito elvetico di Baden la nostra rappresentante, vice campionessa del mondo della specialità, ha contenuto l'esuberante vitalità della giovane svizzera Nicole Koller (iridata MTB della sua categoria), distanziandola di 9”.
La Koller, in effetti, è stata l'unica ad avere tenuto testa all'alto atesina, portacolori del Centro Sportivo Esercito, seguita con scrupolo e competenza dal team manager Erminio Bolgiani ed assistita alla grande da Ernesto Colnago. Al terzo posto, con un distacco di ben 2'57”, la campionessa belga Sanne Cant che questa gara l'aveva vinta l'anno scorso (nella foto il podio), poi la rosso-crociata Sina Frei (campionessa nazionale ciclocross) a ben 4'02”, e l'altra belga Katrien Thijs a 4'48”, a completamento di una “top five” di apprezzabile ed assortito livello tecnico.
Questa di Baden è stata la prima di quattro prove, tutte in territorio elvetico, valevoli per il trofeo “EKZ Cross Tour” che prevede la prossima prova a Dielsdorf il 10 ottobre.
Difficilmente Lechner potrà difendere, nel tempo, la sua attuale leadership avendo la necessità di programmare la sua attività stagionale nel ciclocross con una ragionevole pausa di recupero, dopo i faticosi e recenti impegni nel settore MTB. In tal modo potrà essere pronta per gli appuntamenti più significativi della stagione ciclocrossistica, ovvero la difesa del titolo nazionale, alcune prove di Coppa del mondo e la conferma sul podio mondiale.
Nella prova Elite uomini lotta serrata per la vittoria e per le posizioni del podio tra due campioni nazionali: il transalpino Francis Mourey e il tedesco Philipp Walsleben con il giovane azzurro Bryan Falaschi a fare da terzo incomodo.
Alla fine Mourey riusciva a contenere, seppure a fatica, la rincorsa di Walsleben (a 9”) e il sorprendente Falaschi (a 12”). Mourey aveva già vinto questa gare nel 2012 e per due volte era giunto secondo negli anni precedenti. A sua volta Walsleben risulta vincitore della scorsa edizione.
Per il giovane Falaschi, italo-svizzero in forza al Gs Selle Italia Guerciotti, si è trattato di una prestazione veramente eccellente avendo egli difeso il terzo gradino del podio da atleti di prima fascia cme i belgi Michael Vanthourenhout (a 21”) e Jens Adams (a 23”).
Tanta e qualificata era la concorrenza che il primo dei rosso-crociati è risultato essere il campione nazionale Lukas Fluckiger, giunto all'ottavo posto.
Domenica prossima, oltre le ripetute gare negli Usa, il calendario internazionale Uci propone in ambito europeo la gara di Erpe-Mere, in Belgio, denominata “Stenbergcross”, vinta l'anno scorso da Niels Albert, oromai fuori dal contesto agonistico per motivi di salute.


Alfredo Vittorini


Vai a pagina :
2  3  4  5  6  7  8  9  10  11  12  13  14  15  16  17  18  19  20  21  22  23  24  25  26  27  28  29  30  31  32  33  34  35  36  37  38  39  40  41  42  43  44  45  46  47  48  49  50  51  52  53  54  55  56  57  58  59  60  61  62