Sezioni: Strada Pista Fuoristrada Ciclocross Amatoriale Tutte le notizie

CERCA:      

NOTIZIARIO ON LINE DELLA FEDERAZIONE CICLISTICA ITALIANA: ATTIVITA' AMATORIALE
PAGINA: 81
09/06/2013
FUORISTRADA: Il tricolore Juri Ragnoli domina la GF Monte Cucco
08/06/2013
FUORISTRADA: A Vermiglio è stato il giorno degli amatori
08/06/2013
LUTTO: Lo sport italiano si ferma un minuto per onorare la memoria del militare caduto in Afghanistan
08/06/2013
FUORISTRADA: Tanti Big al via della Vermiglio Bike XCO
08/06/2013
FUORISTRADA: Ecco Mjlo, mascotte dell’Etna Marathon 2013
07/06/2013
FORMAZIONE: A Bari il Corso per Maestro di Mtb e Ciclismo Fuoristrada e per Tecnico Istruttore Categorie Giovanili 1° livello
07/06/2013
FUORISTRADA: Weekend da eroi sportivi nel cuore delle Dolomiti
06/06/2013
FUORISTRADA: Sabato e domenica a Vermiglio gran finale degli Internazionali d’Italia
06/06/2013
CICLOCROSS: Ottime possibilità per la partenza del Giro d’Italia 2013 dall’Isola d’Elba
04/06/2013
SAN: Domenica la Granfondo delle Cerase-Moser, perla della Sabina
Vai a pagina :
1  2  3  4  5  6  7  8  9  10  11  12  13  14  15  16  17  18  19  20  21  22  23  24  25  26  27  28  29  30  31  32  33  34  35  36  37  38  39  40  41  42  43  44  45  46  47  48  49  50  51  52  53  54  55  56  57  58  59  60  61  62  63  64  65  66  67  68  69  70  71  72  73  74  75  76  77  78  79  80  81  82  83  84  85  86  87  88  89  90  91  92  93  94  95  96  97  98  99  100  101  102  103  104  105  106  107  108  109  110  111  112  113  114  115  116  117  118  119  120  121  122  123  124  125  126  127  128  129  130  131  132  133  134  135  136  137  138  139  140  141 

09/06/2013 16.34.39
FUORISTRADA: Il tricolore Juri Ragnoli domina la GF Monte Cucco

Il biker dello Scott Racing Team precede Vito Buono e Igor Baretto. Nella categoria Giovani primo Barberini - Tra le donne vince Daniela Stefanelli (Team Cingolani - Specialized)


Costacciaro (PG) (9/6) - Juri Ragnoli, campione italiano marathon, è il re di Costacciaro. Il forte Open dello Scott Racing Team domina la Gran Fondo Monte Cucco e chiude in solitaria con un tempo di 1h52'48". La svolta nella parte più tecnica della prima salita: è lì il forte atleta classe 1988 mette il turbo e riesce ad imporre il proprio ritmo. Poi nella seconda parte di gara per Ragnoli è stato sufficiente amministrare il vantaggio. Secondo al traguardo Vito Buono (Racing Team Eurobike), terzo Igor Baretto dello Scott Racing Team (nella foto in alto il podio, sotto: i leader dell'Inkospor Umbria Marathon 2013).
Nella categoria Giovani manca l’en plein Federico Proietti (Soriano Ciclismo), che comunque a Massa Martana aveva già messo in cassaforte la maglia verde di leader dell’Inkospor Umbria Marathon. Primo al traguardo nel percorso corto stavolta è Alessandro Barberini (Ecology Team).
Tra le donne brilla Daniela Stefanelli (Team Cingolani - Specialized).
Per la Gran Fondo Monte Cucco è stata una V edizione da incorniciare con oltre 850 biker presenti al via. Per il circuito Inkospor Umbria Marathon 2013 una chiusura in grande stile.
Ad anticipare la Gran Fondo si è tenuta nella giornata di sabato una conferenza stampa alla quale sono intervenuti Carlo Roscini (Presidente del Comitato Regionale Umbria della Federciclismo), Rosella Bellucci (Sindaco di Costacciaro), Giampiero Fugnanesi (Consigliere della Provincia di Perugia), Marco Bui (Campione del Mondo MTB 1999), Ivano Ognibene (Presidente di Promosport e responsabile organizzativo del Tour 3 Regioni), Gabriele Lupini (Vicepresidente dell’Università Uomini Originari di Costacciaro) e Stefano Bertolino (Presidente dell’A.S.D. Cucco In Bike).
LA VOCE DEI PROTAGONISTI
Juri Ragnoli (Scott Racing Team), vincitore della V edizione della Gran Fondo Monte Cucco: «Devo fare i complimenti agli organizzatori per il percorso di gara e per l’accoglienza, davvero impeccabili. Mi sono divertito moltissimo, il tracciato era tecnico e difficile. Ho provato ad attaccare nella salita più dura ed è andata bene. Ho preso un buon margine, poi ho amministrato senza correre rischi. Sono felice per questo successo che rappresenta senz’altro un’iniezione di fiducia in vista dei prossimi grandi appuntamenti della stagione».
Alessandro Barberini (Ecology Team), primo nella categoria Giovani: «Il percorso è davvero entusiasmante: sono riuscito a prendere un po’ di margine nel tratto di salita che porta al Monte Cucco, poi ho fatto praticamente metà gara da solo al comando fino all’arrivo. Sono molto soddisfatto, vincere qui a Costacciaro è una gioia immensa».
Carlo Roscini, Presidente del Comitato Regionale Umbria della Federazione Ciclistica Italiana: ««L’A.S.D. Cucco in Bike è una realtà giovanissima, eppure con questa Gran Fondo ha dato dimostrazione per il quinto anno consecutivo di straordinarie doti organizzative. Complimenti al presidente Stefano Bertolino, ad Andrea Capponi e a tutti i loro collaboratori. L’Inkospor Umbria Marathon non poteva davvero chiedere epilogo migliore per questa che può essere definita a tutti gli effetti l’edizione della svolta, quella della consacrazione. Voglio rivolgere un ringraziamento alle società organizzatrici, che con grande serietà e spirito di abnegazione hanno allestito in maniera impeccabile le cinque prove del circuito, ai tanti atleti che hanno preso parte alle gare e anche alle istituzioni, che sono state davvero molto presenti. A breve è già fissato un primo incontro per iniziare a pianificare l’edizione 2014, a dimostrazione del fatto che c’è grande voglia di continuare a lavorare sulla strada tracciata».
Roberto Bertini, Assessore allo Sport della Provincia di Perugia: «L’Umbria Marathon è diventato negli anni un appuntamento prestigioso di primissimo livello che sa abbinare sport e turismo come pochi altri. L’Umbria ha una predisposizione naturale ed una vocazione per eventi di questo tipo e la direzione intrapresa, con la creazione anche di itinerari permanenti dedicati alla mountain bike, è senz’altro quella giusta. L’Umbria, favorita anche dalla sua posizione geografica, deve diventare negli anni la regione degli eventi, eventi proprio come l’Umbria Marathon».
Rosella Bellucci, Sindaco di Costacciaro: «L’A.S.D. Cucco In Bike ha svolto un lavoro egregio ed ha dimostrato ancora una volta di essere una risorsa preziosa per il nostro territorio. Al di là dell’alto valore sportivo questa Gran Fondo Monte Cucco è stata una straordinaria occasione di promozione del nostro patrimonio ambientale, storico e culturale. Centinaia di persone provenienti da ogni parte d’Italia hanno avuto la possibilità di visitare questi posti straordinari e di conoscere le nostre tipicità. Ne siamo orgogliosi».
Stefano Bertolino, Presidente dell’A.S.D. Cucco In Bike, società organizzatrice della Gran Fondo: «La nostra è una società giovane, così come la Gran Fondo d’altronde, che aveva alle spalle solo quattro edizioni prima di questa. Abbiamo cercato di seguire sempre le indicazioni dei biker e degli addetti ai lavori in modo da allestire una prova che potesse tenere conto delle esigenze di tutti, in cui l’accoglienza e la qualità dell’organizzazione potessero fare la differenza. Il tempo ci ha assecondato, almeno nell’ultima settimana, e i tanti commenti positivi rappresentano un incentivo a fare ancora meglio in vista dell’edizione 2014».
I LEADER DELL’INKOSPOR UMBRIA MARATHON
La Gran Fondo Monte Cucco ha chiuso l’edizione 2013 del circuito Inkospor Umbria Marathon assegnando in via definitiva le maglie verdi di leader di categoria:
GIOVANI: Federico Proietti (Soriano Ciclismo)
JUNIORES: Alessandro Monni (U. C. Petrignano)
DONNE UNICA: Sabina Marinucci (Team Eurobici Orvieto)
ELITE/U23: Leopoldo Rocchetti (Team Cingolani – Specialized)
ELITE SPORT: Alessandro Peruzzi (Grams Bike)
MASTER 1: Luca Codignoni (Anastasi Mobili Team Bike)
MASTER 2: Marco Minucci (Team Cingolani – Specialized)
MASTER 3: Luca Agostinelli (U. C. Petrignano)
MASTER 4: Fabio Frosini (Testi Cicli)
MASTER 5: Massimo Ubaldini (Team Eurobici Orvieto)
MASTER 6+: Stefano Sarti (La Base Bike Shop)
I CAMPIONI REGIONALI MARATHON
La Gran Fondo Monte Cucco era valida anche come prova unica per l’assegnazione del titolo di Campione Regionale Marathon. Questi i campioni 2013 nelle varie categorie:
GIOVANI: Filippo Manuali (U. C. Petrignano)
JUNIORES: Alessandro Monni (U. C. Petrignano)
DONNE UNICA: Sabina Marinucci (Team Eurobici Orvieto)
ELITE SPORT: Alessandro Peruzzi (Grams Bike)
MASTER 1: Luca Codignoni (Anastasi Mobili Team Bike)
MASTER 2: Marco Panzolini (Cicli Clementi)
MASTER 3: Luca Agostinelli (U. C. Petrignano)
MASTER 4: Fabio Frosini (Testi Cicli)
MASTER 5: Massimo Ubaldini (Team Eurobici Orvieto)
MASTER 6+: Stefano Sarti (La Base Bike Shop)
I RINGRAZIAMENTI
L’A.S.D. Cucco In Bike, società organizzatrice della manifestazione, intende ringraziare tutti coloro che hanno reso possibile la riuscita della manifestazione ed in particolare i tanti volontari che si sono adoperati con grande impegno già a partire dalle settimane precedenti la gara, tutte le società e i numerosissimi atleti che hanno preso parte all’evento con straordinario entusiasmo, oltre ai tanti partner che hanno garantito il loro supporto, su tutti Acqua Motette, main sponsor della Gran Fondo Monte Cucco, e il ristorante “La Locanda d’Avelle”.
Un sentito ringraziamento va al Comitato Regionale Umbria della Federazione Ciclistica Italiana, sotto la cui egida la prova è stata organizzata, e agli enti patrocinatori Regione Umbria, Provincia di Perugia, Comune di Costacciaro e Comunità Montana Alta Umbria.
Un grazie per la preziosa collaborazione anche al Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico, all’Università degli Uomini Originari di Costacciaro e all’Associazione Italiana Celiachia.
I PROSSIMI APPUNTAMENTI
Il 23 giugno torna l’altro grande circuito regionale del fuoristrada, l’Umbria Challenge MTB, con la seconda prova in calendario: è la Gran Fondo San Pellegrino con organizzazione a cura del G.S. AVIS Gualdo Tadino. Venerdì 28 giugno, invece, si terrà la premiazione ufficiale dell’Inkospor Umbria Marathon. Sarà ad Orvieto, sede della prova inaugurale del circuito. Nel pomeriggio avrà luogo una divertente competizione “Eliminator”, dopodiché sarà il momento della cena e della cerimonia di premiazione. Per tutti gli abbonati al circuito e per tutti i premiati sia la gara che la cena saranno completamente gratuite. In occasione della premiazione verranno assegnate anche le maglie azzurre riservate alla squadra vincitrice della speciale classifica Rampiteam (miglior tempo globale nelle 5 cronoscalate a squadre).

Nicola Freddii


Vai a pagina :
1  2  3  4  5  6  7  8  9  10  11  12  13  14  15  16  17  18  19  20  21  22  23  24  25  26  27  28  29  30  31  32  33  34  35  36  37  38  39  40  41  42  43  44  45  46  47  48  49  50  51  52  53  54  55  56  57  58  59  60  61  62  63  64  65  66  67  68  69  70  71  72  73  74  75  76  77  78  79  80  81  82  83  84  85  86  87  88  89  90  91  92  93  94  95  96  97  98  99  100  101  102  103  104  105  106  107  108  109  110  111  112  113  114  115  116  117  118  119  120  121  122  123  124  125  126  127  128  129  130  131  132  133  134  135  136  137  138  139  140  141