Museo Nicolis dell'auto, della tecnica, della meccanica

Notizie dai musei

Museo Nicolis Auto Fine

24/01/2012 14.56.39 - Il museo nasce dalla passione del suo fondatore, Luciano Nicolis, per l’arte del riciclaggio, grazie alla quale nel corso degli anni è riuscito a “vedere dei gioielli là dove altri vedevano rottami”.
Auto, strumenti musicali, macchine da scrivere, macchine fotografiche, biciclette di ogni epoca e paese hanno trovato la possibilità di venire restaurate e valorizzate all’interno di una modernissima e razionale struttura in vetro e acciaio, comprensiva di aree espositive, un centro di documentazione, un centro congressi, uno “spazio delle idee” dedicato all’organizzazione di mostre, progetti didattici, esposizioni, eventi, con un’estensione di 6000 mq che rendono il Museo Nicolis uno dei più prestigiosi musei privati d’Europa.
Ai visitatori è data la possibilità di viaggiare in epoche distanti, di conoscere, per esempio, 120 biciclette che attraversano un secolo di storia: dalla Draisina a una delle biciclette di Coppi, con la possibilità di visitare anche le officine d’epoca e capire come è cambiato il lavoro dei meccanici.
Il museo, situato a Villafranca di Verona, si può visitare virtualmente al sito internet http://www.museonicolis.com