Metropoli in bici

Proposte culturali

Furti

30/06/2011 - La possibilità di sentirsi in piena libertà persino in vacanza in una caotica metropoli, grazie alle agenzie che accompagnano i visitatori nei luoghi nascosti ed emozionanti delle più belle città del mondo.

Alla scoperta di una città, in tempi di vacanze più o meno prossime, è associata spesso la possibilità di gironzolare un po’ senza meta, fermarsi a mangiare nel posticino da cui arriva un buon profumo, girare l’angolo e ritrovarsi di fronte alla facciata di una chiesa o in una piazzetta fiorita o scoprire alla fine di un vicolo un affaccio panoramico.
Tutte cose che nessuna guida o pacchetto organizzato possono includere o quantomeno prevedere. Sono sicuramente i momenti e le scoperte che ci restano di più nel cuore, quelli da consigliare agli amici, perché imprevisti e altrimenti introvabili.
I viaggiatori slow, lenti e rispettosi, per fortuna sono sempre di più. Ci riferiamo a coloro che ch evitano i luoghi stravolti dall’esigenza di fare posto all’uso e consumo di tutto: spiagge, luoghi d’arte, piazze e strade trasformate in cartoline in cui entrare e comprare servizi, souvenirs, divertimenti.
Il viaggiatore lento e rispettoso non è colui che non incrementa l’economia del luogo, bensì colui che porta valore in ogni senso: mangia i prodotti locali, rispetta l’identità culturale e naturale, si sposta limitando l’inquinamento ambientale e acustico, predilige i servizi offerti dalle persone del luogo anziché quelli delle grandi catene.
In questa attenzione alla valorizzazione del territorio e delle sue risorse, umane e naturali, rientra una modalità di spostamento e scoperta come quella offerta dalla bicicletta.
Ci riferiamo non solo alla possibilità di affittarla per spostamenti comodi, veloci ed economici, ma anche come una vera e propria possibilità di scoperta, conoscenza e socializzazione.
Da New York a Roma, ovvero nei più grandi centri urbani mondiali, che costituiscono anche forti attrattive turistiche, è possibile contattare agenzie e associazioni che organizzano tours in piccoli gruppi alla scoperta del quotidiano, delle bellezze poco vedute e, soprattutto poco vendute.
Così per esempio Andrea Carocci, un italiano che vive a New York, propone diversi percorsi in quartieri che, coloro che soggiornano a New York solo per pochi giorni, non avrebbero altrimenti modo di battere, anche per l’incertezza che comporta l’affrontarli da soli.
A Parigi questo servizio è completamente gratuito tutti i venerdì e le terze domeniche di ogni mese, grazie al lavoro dei volontari di Paris Rando Velo. Trenta guide, preparate anche agli interventi di primo soccorso in caso di incidenti, che pedalano alla scoperta di Parigi al tramonto o alla domenica mattina.
E’ possibile affittare la bici con audio guida a Madrid, grazie a 27 Bikes che offre la possibilità di personalizzare al massimo il giro di scoperta attraverso cartine dettagliate e dossier informativi.
In una capitale in cui il 40% del territorio è costituito da parchi e zone verdi, non poteva mancare la massima cura e attenzione per i ciclisti: Stoccolma offre davvero numerose possibilità di tours, (addirittura trekking sui tetti del centro storico!), anche in lingua italiana, sia tra i vicoli dei quartieri vecchi, che in mezzo alla natura in mountains bike.
Vogliamo infine segnalare Praga, una capitale che, seppur splendida, non offre molte piste ciclabili e, tra l’altro, con strade nel centro cittadino abbastanza pericolose nonostante i tentativi recenti di messa in sicurezza. Tuttavia anche qui è possibile non rinunciare alla bicicletta e soprattutto alle mete poco frequentate, grazie a qualche agenzia che si offre di guidare i visitatori lungo le rive del fiume e nelle campagne immediatamente fuori dal centro, raccontando aneddoti, leggende e curiosità legate alla tradizione.



Qualche riferimento:

• New York
NewYorkPuntoCom: www.newyorkpuntocom.com
Bike Month Nyc:www.bikemonthnyc.org

• Parigi
Paris Rando Velo: www.parisrandovelo.com

• Madrid
27 Bikes: www.27bikes.com

• Stoccolma
Bike Hike: www.bikehike.se
Bike Guide: www.bikesweden.se

• Praga
Praha Bike: www.prahabike.cz

AVE Tours in Bicicletta: www.vacanze-in-bici.cz