Il Registro CONI

Il Registro Nazionale delle Associazioni e Società Sportive dilettantistiche del CONI

registro coni

Tutte le Società affiliate alla Federazione dovranno procedere alla loro iscrizione via web, sul sito internet www.coni.it, entro 90 giorni dall'avvenuta affiliazione, fornendo una serie di dati che verranno poi trasmessi dal CONI al Ministero delle Finanze - Agenzia delle Entrate e contribuiranno così a garantire il definitivo "riconoscimento ai fini sportivi".

ATTENZIONE: i 90 giorni decorrono a partire dalla data di inserimento e aggiornamento delle società nel database del registro Coni. Tali aggiornamenti avvengo mediamente ogni 20 giorni.

Per questo motivo potreste non trovare la vostra società nel registro immediatamente dopo la validazione dell'affiliazione. In questo caso aspettate qualche giorno e riprovate. Il registro Coni invia comuqnue una mail alle società nel momento in cui i dati vengono acquisiti.


Circolare CONI del 05 Agosto 2010
TERMINE ISCRIZIONI REGISTRO DELLE SOCIETA' SPORTIVE
Secondo quanto stabilito dalla Giunta Nazionale CONI nella riunione del 24 giugno u.s. e approvato nel verbale del 22/07/2010,
- per le Associazioni/Società sportive di prima affiliazione,l'iscrizione al Registro deve essere effettuata entro 90 gg. dalla data di trasmissione del flusso di aggiornamento da parte della Federazione Ciclistica Italiana ovvero entro la data di scadenza dell'anno sportivo in corso se la trasmissione del flusso è effettuata negli ultimi 90 gg. dell'anno sportivo.
- per le Associazioni/Società sportive già affiliate da almeno un anno sportivo,l'iscrizione al Registro deve essere fatta inderogabilmente entro il 31/12/2010.

Le domande più comuni sul Registo Coni delle A.S.D.

Che cosa si intende per “dichiarazione sostitutiva”?

E’ il documento che bisogna presentare al Comitato Regionale CONI territorialmente competente perché possa concludersi l’iter di iscrizione. Si scarica direttamente dal programma utilizzando il menù "Stampe" dopo la compilazione di tutti i campi obbligatori delle schede. La presentazione può essere fatta direttamente dal legale rappresentante o responsabile di sezione oppure tramite servizio postale oppure a mezzo fax oppure via e-mail. Negli ultimi due casi deve essere accompagnata dalla fotocopia leggibile di un documento di riconoscimento, in corso di validità, dello stesso legale rappresentante o responsabile di sezione che sottoscrive il documento. Contiene le informazioni digitate nel programma di gestione delle iscrizioni ed inserite nell’archivio del Registro CONI e certifica la loro esattezza e veridicità ai sensi di Legge.

Cosa si intende per “iscrizione al Registro”?

L’iscrizione al Registro s’intende effettuata quando il Comitato Regionale CONI territorialmente competente, dopo aver ricevuto la dichiarazione sostitutiva sottoscritta dal legale rappresentante o responsabile di sezione dell'associazione/società, appone la sua convalida nel programma di gestione delle iscrizioni. All’associazione/società viene attribuito un numero progressivo d’iscrizione collegato alla data di convalida e la denominazione, se tutti i controlli interni sono superati, è visualizzata nel Registro Pubblico a partire dal giorno successivo. L’intero iter o procedura di iscrizione è articolato in tre macro fasi: la fase di identificazione con l’attivazione o registrazione dell’utenza; la fase di compilazione delle schede con la stampa della dichiarazione sostitutiva; la fase di presentazione della dichiarazione sostitutiva al CR CONI con la convalida.

L’iscrizione al Registro CONI è obbligatoria?

Si, per ottenere il riconoscimento ai fini sportivi da parte del CONI perfezionando lo status di “associazione/società sportiva dilettantistica”. Tutti gli organismi sportivi che operano nel sistema governato dal CONI devono essere “riconosciuti ai fini sportivi” sebbene in diverse qualità. Uno degli effetti di tale status, per le associazioni/società sportive dilettantistiche, è quello di poter usufruire delle agevolazioni fiscali previste in materia.

C’è una scadenza tassativa entro la quale è necessario iscriversi al Registro?

Le nuove affiliate non ancora iscritte al Registro devono provvedere a tale adempimento entro 90 gg. dalla data di acquisizione del flusso di aggiornamento inviato dalle FSN/DSA/EPS all’Ufficio Riconoscimento Organismi Sportivi, ovvero entro la data di scadenza dell’anno sportivo se la trasmissione del flusso avviene negli ultimi 90 gg. dell’anno sportivo.

Come si effettua il rinnovo dell’iscrizione al Registro?

Rammentiamo che la validità dell’iscrizione coincide con la durata dell’affiliazione, quindi l’iscrizione si rinnova automaticamente quando l’organismo di riaffiliazione comunica all’Ufficio del Registro l’elenco delle proprie riaffiliate. L’effetto più evidente è l’aggiornamento automatico (senza alcun intervento da parte dell’associazione) della data di scadenza dell’iscrizione che compare in calce al certificato di iscrizione al Registro e l'eliminazione del relativo codice di sospensione 1. Le associazioni/società sono obbligate, comunque, ad apportare tutte le variazioni ai propri dati identificativi entro 30 gg. dal loro verificarsi ed a controllare periodicamente, almeno ogni 6 mesi, la propria posizione provvedendo ad eliminare eventuali motivi di sospensione intervenuti. Tutte le azioni sul programma di gestione delle iscrizioni effettuate dall’associazione fanno scattare l’obbligatorietà della presentazione della dichiarazione sostitutiva al Comitato Regionale CONI di riferimento a conferma della veridicità degli ultimi dati inseriti.

Le modifiche apportate allo Statuto devono essere registrate presso l’Agenzia delle Entrate?

Si, le associazioni/società sportive che abbiamo provveduto a modificare, con una determinazione risultante da un verbale di Assemblea dei soci, lo Statuto in riferimento anche alla sola denominazione, dovranno necessariamente ed obbligatoriamente registrare tale verbale all’Agenzia delle Entrate, per poter ottenere le agevolazioni fiscali previste per le associazioni sportive dilettantistiche. Gli estremi di registrazione dovranno obbligatoriamente essere riportati nell’apposita scheda “Atto Costitutivo / Statuto” presente nella propria area riservata del Registro, cui dovrà seguire, per chi utilizza l’iter standard, la stampa della dichiarazione sostitutiva da consegnare al Comitato Regionale territorialmente competente per l’ottenimento della convalida.