Giacomo Masiero

"Non c'è un percorso in cui non mi sia divertito. Perché per me correre in bici è libertà e felicità"

Giacomo Masiero Itw 043

Di anni ne ha solamente 17, ma ha già dimostrato di avere tanta stoffa nel Downhill, visti i risultati ottenuti tra Europei e Coppa del Mondo, oltre che in ambito nazionale. Giacomo Masiero quando gira in bici pensa solo a correre: "Non saprei neanche esprimere a parole quanto mi diverto quando vado in bici… è come se qualcosa che ho dentro da un po’ si liberasse in felicità". E si vede eccome, quando gareggia: "Amo il downhill, nessun altro sport è in grado di darmi così tante emozioni e così tanta adrenalina". Downhill = emozioni + adrenalina + ... traguardi! L'ultimo a Sestola, nel Campionato Europeo: classe 2000, di Bassano del Grappa e già 2^ classificato nella finale del Circuito Europeo Dh-Ixs Cup 2016, dopo le prove di qualifica, dove aveva registrato un sesto tempo, aveva affermato di “essersela presa con calma, vediamo in gara”. Detto, fatto. Ha conquistato uno splendido argento (in 2’35”955), secondo solo ad un altro giovane talento come il francese Cougoureaux, oro in 2’34.376: “E’ una bellissima emozione avere questa medaglia al collo. Nelle prove di qualifica ho fatto una corsa più controllata. In gara non mi sono risparmiato”.

MEDAGLIA D'ARGENTO

Campionato Europeo Downhill (Sestola) - Prova Junior

Qui la sezione con tutti gli atleti premiati quest'anno.