Chiarimenti sull'obbligo di dotazione Defibrillatori

Lettera alle Associazioni Sportive Dilettantistiche

Oggetto: Obbligo della dotazione di defibrillatori semiautomatici previsto dall’articolo 5 del DM del 24 aprile 2013.

In considerazione delle espresse esigenze di chiarimenti su quanto in oggetto si segnala come al momento è confermato l’obbligo di possesso da parte di ogni società dilettantistica di defibrillatori semiautomatici. In tal senso il Ministero è intervenuto l’11 gennaio c.a. con un Decreto di semplice proroga di sei mesi, ove i 30 mesi previsti dal cosiddetto Decreto Balduzzi sono diventati 36.

A fronte di ciò si ribadisce, peraltro, come le criticità degli aspetti applicativi siano ben presente a tutti (Ministero e Coni compresi) e sino all’ultimo si continuerà a lavorare, da parte di tutti i soggetti interessati, con la FCI in prima fila, per una diversa interpretazione, che possa essere in linea con quella delle recente legge regionale della Toscana, nella quale viene ben specificato che l’obbligo è da intendersi esclusivamente relativamente alle strutture/impianti e non alle società.

Altre considerazioni non sono al momento producibili.

Cordiali saluti.

Maria Cristina Gabriotti