16 Aprile Apr 2018 1059 8 days ago

Fidanza, Patuelli e Raimondi stelline di Buttrio

Successo della Giornata Rosa in Friuli caratterizzata da una nutrita partecipazione

Fidanza Buttrio

Buttrio (UD) (15/04) - La giovanissima bergamasca Martina Fidanza, 18 anni, del team Eurotarget Bianchi Vitasana domina la volata di Buttrio, in provincia di Udine, e conquista la 23sima edizione della Giornata Rosa in Friuli per Under 20 e Juniores,
Nella città nota per i celebri vini dei suoi colli, c'è la prima vittoria del 2018 per la figlia dell'ex professionista Giovanni Fidanza che allo sprint batte nettamente Silvia Zanardi e Alessia Valvason.
Giusto prima di imboccare la strada che portava al secondo passaggio sul GPM di giornata, le due ragazze al comando, Elena Pirrone (Astana Women’s Team) e Vittoria Guazzini (Zhiraf Guerciotti), sono state condotte sulla parte opposta del circuito, mentre il gruppo delle immediate inseguitrici affrontava, giustamente, lo strappo del Castello di Buttrio.

Dopo una serie di temporeggiamenti e l’inevitabile, sebbene indesiderata, squalifica delle due battistrada, il gruppo si è quasi interamente ricongiunto, presentandosi all’arrivo in una volata a ranghi compatti. Ad imporsi è stata la ruota veloce dell’élite al primo anno Martina Fidanza (Eurotarget Bianchi Vitasana), che regola Silvia Zanardi (Vo2 Team Pink) e Alessia Valvason (Team Lady Zuliani).

Le gare di mattinata delle atlete più giovani hanno avuto, in parte, un destino simile.
La prova delle ragazze esordienti ha visto un’eccellente performance da parte delle atlete breganzesi, sempre in prima linea e ben piazzate. Delle più di 120 atlete partenti, solo la metà sono riuscite a giungere al traguardo. Nella conclusione in volata ha prevalso Giulia Raimondi del Vo2 Team Pink su Gloria Caldera (New Team Nuvolento) e Francesca Pellegrini (Team Valcar).

La prova delle allieve, invece, è stata più sfortunata. Dopo i primi giri pianeggianti dove il gruppo è rimasto sempre compatto, negli ultimi 20 chilometri i tentativi di azione da distante sono stati molteplici. Proprio ad una quindicina di chilometri dalla conclusione, quando si era formato un drappello di tre unità al comando con la nostra portacolori Clara Calsamiglia e con un discreto margine di vantaggio, le battistrada sono state deviate erroneamente lungo il percorso, per essere poi accodate nuovamente al gruppo principale e perdendo definitivamente quanto conquistato.

Sullo strappo del Castello le atlete del Team Wilier hanno saputo distinguersi e sfortunatamente Alice Capasso, dopo aver attaccato in uno dei punti più tecnici della discesa che conduceva al triangolo rosso, è stata ripresa a soli 400 metri dall’arrivo.
A trionfare è Alessia Patuelli (ASD All Sport SRL), davanti a Silvia Bortolotti (Vo2 Team Pink) e Sonia Rossetti (Sc Orinese).

DONNE UNDER 20 E JUNIORES
1. Martina Fidanza (Team Eurotarget Bianchi Vitasana) Km. 79 in 2h06’33”
2. Silvia Zanardi (Vo2 Team Pink)
3. Alessia Valvason (Team Lady Zuliani)
4. Gloria Scarsi (Valcar Pbm)
5. Sofia Collinelli (Vo2 Team Pink)
6. Camilla Alessio (Team Lady Zuliani)
7. Giorgia Bariani (Breganze Millenium)
8. Chiara Cavallini (Vo2 Team Pink)
9. Giorgia Mosconi (Vo2 Team Pink)
10. Veronica Zaninelli (Mendelspeck)

ALLIEVE
1. Alessia Patuelli (All Sport) Km. 47,30 in 1h21’00”47, media 35,04
2. Silvia Bortolotti (Vo2 Team Pink)
3. Sonia Rossetti (Sc Orinese)
4. Cristiana Tonetti (Bike Cadorago)
5. Elisa Tonelli (Team Femminile Trentino)
6. Valentina Basilico (Sc Cesano Maderno)
7. Rebecca Locatelli (Team Valcar)
8. Chiara Reghini (Cs Spercenigo)
9. Rachele Bonzanini (Cycling Team Vincenzo)
10. Prisca Savi (Team Valcar)


DONNE ESORDIENTI
1. Giulia Raimondi (Vo2 Team Pink)
2. Gloria Caldera (New Team Nuvolento)
3. Francesca Pellegrini (Team Valcar)
4. Elisa Incerti (Vo2 Team Pink)
5. Greta Cettolin (Gs Young Team Arcade)
6. Caterina Cornale (Ciclismo Insieme)
7. Martina De Vallier (Top Girls)
8. Michela De Grandis (Uc Conscio)
9. Romina Costantini (Ciclistica Valvasone)
10. Ylenia Campostrini (Vc Borgo)