31 Marzo Mar 2018 1848 23 days ago

“Pedalata di Apertura" per i 44 anni del V.C. Tombolo

Tradizionale appuntamento per atleti, tecnici, dirigenti e simpatizzanti

Vct

Tombolo (PD) - Successo e partecipazione hanno contraddistinto la tradizionale "Pedalata di Apertura" della nuova annata per il Veloce Club Tombolo che era stata rinviata a causa del maltempo. La manifestazione è stata inaugurata dalla celebrazione della Santa Messa e la benedizione degli atleti, dei tecnici, dei dirigenti e dei simpatizzanti del club sulla scalinata della Chiesa Parrocchiale, Subito dopo la cerimonia i ciclisti si sono cimentati sul classico percorso turistico di 25 km fino a raggiungere Valle Santa Felicita di Romano di Ezzelino (Vicenza) nel piazzale dalla Mena alle pendici del Massiccio del Grappa.

Vct 21

Ad attendere la carovana, scortata dalle Motostaffette del Vc Tombolo, i tanti amici del club padovano dove è seguito il brindisi per la nuova stagione. Alla manifestazione, che è stata seguita dal fotografo Ennio Lago, lo storico socio del Vc Tombolo, hanno partecipato anche le famiglie degli sportivi con mezzi propri. Poi alcuni ciclisti hanno proseguito l'escursione lungo il Monte Grappa o la Pedemontana e altri sono rientrati a Tombolo.

La compagine patavina opera consecutivamente da 44 anni. Nata il 29 novembre 1974 grazie ad un gruppo di appassionati (tra loro i compianti presidente-fondatore del Cittadella Calcio, Angelo Gabrielli e l’ex presidente della Provincia di Padova, Giacomo Pontarollo) si è dedicata alle categorie giovanili (giovanissimi, esordienti, allievi dei settori femminile e maschile) ottenendo grandi risultati ma anche nel settore cicloturistico-amatoriale dove opera un attivo nucleo.

Di rilievo l’organizzazione di eventi internazionali organizzati dal Vc Tombolo come le gare in linea, la collaborazione alle tappe dei Giri d'Italia, il Challenge, il Galà di presentazioni e le premiazioni grazie alle sinergie interdisciplinari con le molte associazioni sportive tra le quali il Calcio Cittadella. Il Veloce Club Tombolo ha svolto anche attività promozionale nelle scuole territoriali ponendo sempre attenzione ai valori etico-morali e la bacheca-sociale è ricca di coppe, trofei, riconoscimenti vari tra i quali spiccano la Medaglia di Bronzo del Presidente della Repubblica, la Stella d’Argento del Coni e quella d'Argento della Federazione Ciclistica Italiana.

L’organigramma del sodalizio è composto dal presidente Amedeo Pilotto, dal vice-esecutivo Sergio Pivato, dal presidente onorario Antonio Beghetto, dal segretario Luca Mattietti, da i consiglieri Bruno Pilotto, Aldo Stragliotto, Maurizio Pilotto, Gilberto Pivato, Andrea Andretta, Attilio Barban, Christian Favero, Giuliano Mognon e dai referenti Manfredo Dorella e Andrea Pivato; la consulenza-tecnica è affidata al direttore di corsa internazionale della Fci, Pierluigi Basso e al direttore sportivo professionistico Flavio Miozzo.

La compagine padovana oltre a curare le storiche gare (in calendario due gare giovanissimi il 13 maggio con il 30° Gran Premio-5° Trofeo Jonny Mole-Memorial Ilvano Pinton e l'8 giugno con la notturna 2° Gran Premio agli Impianti Sportivi), dal 2002 ha promosso il celeberrimo Challenge Trofeo Internazionale Grand Prix Città Murata (raggruppando quattro appuntamenti Elite-Under 23), l'Alta Padovana Tour (fissata quest'anno con partenza-arrivo a Cittadella sabato 12 maggio con grandi novità), la collaborazione-tecnica al Giro del Medio Brenta (domenica 8 luglio). La società annualmente organizza l'autunnale "Gala di Premiazione" con la consegna dei Premi Grand Prix "Sport-Cultura" e "Dirigente Sportivo dell'Anno". Novità per il 2018 la collaborazione alla speciale manifestazione "BikePass Lasciapassare per l'Altopiano" per gli appassionati di ciclismo con le varie ascese utilizzando un apposito "taccuino", che è stato illustrato dall'ideatore Colonnello GIancarlo Andolfatto all'arrivo della "Pedalata".

Francesco Coppola