11 Febbraio Feb 2018 1821 8 days ago

Laigueglia sorride a Moreno Moser

La vittoria per distacco del trentino in maglia azzurra rompe un digiuno che durava dal luglio 2015 - Sul podio Paolo Totò e Matteo Busato

Moserarrivolaigueglia 11Febbraio

Laigueglia (SV) (11/2) - Moreno Moser si prende la 55^ edizione del Trofeo Laigueglia, la gara che ha aperto la stagione italiana e valida come prima prova della Ciclismo Cup 2018. Dopo l’azzurro Felline nel 2017, sul traguardo c’è ancora una Maglia Azzurra a vincere.

203 km di percorso e circuito conclusivo di 12,6 chilometri con le asperità di Capo Mele e Colla Micheri che è stato affrontato, (da questa edizione) quattro volte prima dell'arrivo.

Moser, dopo lo scatto all’ultimo passaggio su Colla Micheri, ha allungato all’ultimo GPM, riuscendo a staccare gli avversari. Il suo vantaggio sul gruppo è aumentato lungo la discesa verso l’arrivo: dai 21” ai 45”, in vista dell’arrivo.

Alle sue spalle il gruppo che è stato regolato poi da Paolo Totò (Sangemini Mh K Vis), secondo davanti a Matteo Busato (Wilier Triestina- Selle Italia), terzo sul podio.

La vittoria di Moser, oltre ad essere per il trenino un “riscatto” (dal 2015 che non conquistava il gradino più alto del podio), è anche la degna conclusione di un buon lavoro di squadra con gli azzurri al via. Per il CT Marino Amadori, che ha guidato la Nazionale, una gran bella soddisfazione.

Ufficio Stampa FCI


ORDINE D'ARRIVO

1 Moreno Moser (Naz. Italiana)
2 Paolo Totò (Sangemini Mg K Vis)
3 Matteo Busato (Wilier Triestina - Selle Italia)
4 Nicola Bagioli (Nippo Vini Fantini)
5 Francesco Gavazzi (Androni Sidermec)
6 Kasper Asgreen (Team Virtu Cycling)
7 Romain Combaud (Delko Marseille KTM)
8 Roland Thalmann (Vorarlberg)
9 Ben Hermans (Israel Cycling Academy)
10 Fausto Masnada (Androni Sidermec).