20 Gennaio Gen 2018 1053 4 months ago

CDM PISTA: Le azzurre contro gli Usa nella finale per l'oro

Hanno superato il Canada, che affronterà la Francia nella finale per il bronzo – Marco Coledan ottimo sesto nell’inseguimento individuale

Minsk Azzurrecoledan

Minsk (BLR) (20/1) – Le azzurre del quartetto affronteranno questa sera le statunitensi nella finale oro-argento dell’inseguimento a squadre. Il primo turno delle semifinali ha confermato i pronostici. L’Italia ha superato agevolmente il Canada in 4’28”250 contro 4’29”131. Nella formazione, rispetto alle qualifiche, al fianco di Simona Frapporti, Elisa, Balsamo e Marta Cavalli è subentrata Martina Alzini al posto di Letizia Paternoster, impegnata subito nel torneo dell’omnium.

La gara del 1° turno non ha avuto storia. Le italiane hanno pedato in scioltezza con il pensiero già rivolto alla finalissima. Anche le statunitensi non hanno dato l’anima per superare le coreane in 4’26”498 contro 4‘31”713. La vera sorpresa è stato il sorpasso della Francia nei confronti della Corea con il tempo di 4’30”940, che proietta le transalpine nella finale 3°-4° posto contro il Canada.

Nella sfida per l’oro sulla carta partono favorite le statunitensi rispetto alle azzurre, ma non sarà una passeggiata. Molto incerta la sfida per il bronzo, con le canadesi favorite, anche se le francesi sono apparse in netta crescita.

In mattinata si sono svolte anche le qualifiche a tempo dell’inseguimento individuale uomini. Ottima la prestazione di Marco Coledan, sesto tempo in 4’21”967. Bel ritorno con una performance di spessore mondiale. Si qualificano per la sfida oro-argento il britannico Charlie Tanfield, primo tempo in 4’15”313, e il portoghese Ivo Oliveira, secondo tempo in 4’17”522. La finale 3°-4° posto vedrà il russo Alexander Evtushenko (4’19”424) contro il tedesco Justin Wolf (4’20”064)

INSEGUIMENTO INDIVIDUALE UOMINI

QUALIFICAZIONI: 1. Tanfield Charlie (Kgf) 4:15.313; 2. Oliveira Ivo (Por) 4:17.522; 3. Evtushenko Alexander (Lok) 4:19.424; 4. Wolf Justin (Ger) 4:20.064; 5. Lambie Ashton (Usa) 4:21.486; 6. Coledan Marco (Ita) 4:21.967; 7. Thiebaud Valere (Svi) 4:22.422; 8. Beukeboom Dion (Ola) 4:24.026; 9. Shemetau Mikhail (Blr) 4:25.801; 10. Pietrula Nicolas (Cze) 4:26.403; 11. Young Xeno (Irl) 4:28.164; 12. Rudyk Bartosz (Pol) 4:33.115; 13. Garcia De Mateos Rubio Vicente (Spa) 4:33.691; 14. Lecamus Lambert Florentin (Fra) 4:33.745; 15. Zhumakan Alisher (Kaz) 4:38.048; 16. Dzhus Volodymyr (Ucr) 4:39.788; 17. Kornilovs Vitalijs (Let) 4:41.519; 18. Chen Chien Liang (Tct) 4:46.188.

INSEGUIMENTO A SQUADRE DONNE

1° ROUND

  1. 1. FRANCIA (Borras Marion, Berteau Victoire, Lamboley Soline, Le Net Marie) 4’30”940; 2. CINA (Chen Qiaolin, Jin Chenhong, Wang Hong, Liu Jiali) 4’33”369
  2. 1, RUSSIA (Novolodskaya Maria, Badykova Gulnaz, Malkova Daria, Minasian Karine) 4’33”337; 2. BIELORUSSIA (Pivovarova Polina, Naskovich Taisa, Tserah Hanna, Dzedzikava Anastasiya) 4’38”031
  3. 1. ITALIA (Frapporti Simona, Balsamo Elisa, Alzini Martina, Cavalli Marta) 4’28”250; 2. CANADA (Attwell Erin, Collier Devaney, Coles-Lyster Maggie, Jussaume Laurie) 4’29”131
  4. 1. STATI UNITI (Valente Jennifer, Dygert Chloe, Catlin Kelly, Geist Kimberly) 4’26”498; 2. COREA (Kim Youri, Lee Jumi, Na Ahreum, Gu Sungeun) 4‘31”713

Questa sera:

FINALE 1-2: STATI UNITI (Valente Jennifer, Dygert Chloe, Catlin Kelly, Geist Kimberly); ITALIA (Frapporti Simona, Balsamo Elisa, Alzini Martina, Cavalli Marta)

FINALE 3-4: CANADA (Attwell Erin, Collier Devaney, Coles-Lyster Maggie, Jussaume Laurie); FRANCIA (Borras Marion, Berteau Victoire, Lamboley Soline, Le Net Marie)