10 Agosto Ago 2017 1740 4 months ago

CF: Bilancio e Norme attuative 2018 al centro dei lavori

Il Consiglio Federale si è tenuto a Roma Mercoledì 9 agosto. E' stato preceduto, il giorno prima, dalla riunione dei Presidenti Regionali.

Consiglio Federale 9 agosto

Due giorni intensi di lavori hanno contrassegnato la riunione dei Presidenti regionali e il Consiglio Federale, che si sono svolti nei giorni 8 e 9 agosto a Roma, durante i quali si è affrontato il tema fondamentale del bilancio alla luce delle risultanze della revisione realizzata da Deloitte e pervenuta il 27 luglio, anche alla luce del mutato status della Federazione, qualificabile ora come Organismo di diritto pubblico con delibera dell’Autorità Nazionale Anticorruzione n. 372 del 23 marzo 2016

Nell’incontro con i Presidenti Regionali, che si è svolto nella giornata di martedì, sono stati anticipati i temi poi affrontati il giorno successivo nel Consiglio Federale, a cominciare da una razionalizzazione logistica ed operativa dei Comitati Regionali e l’analisi delle Norme attuative di attività 2018.

Nel tardo pomeriggio di martedì, si è svolto il terzo appuntamento del Piano formativo “Integrazione fra settori e lavoro per team per un empowerment individuale e di gruppo” realizzato dal Centro Studi federale in collaborazione con la Scuola dello Sport del CONI, dedicato nello specifico al colloqui di feedback e il coaching.

All’apertura del Consiglio, nella giornata di mercoledì, il Presidente Di Rocco ha ricordato gli 80 anni di Renato Longo, 5 volte campione del mondo ciclocross e pezzo importante di storia del nostro sport. Nelle comunicazioni preliminari, inoltre, lo stesso Di Rocco ha espresso compiacimento per gli ottimi risultati ai recenti Campionati Europei pista (Anadia), MTB (Darfo Boario) e Strada (Herning). Il Presidente, inoltre, ha rivolto un pensiero a Claudia Cretti “finalmente è tornata a casa, comincia adesso un percorso di riabilitazione attorniata dall’affetto di una famiglia straordinaria…” e a chi questo percorso l’ha ormai ultimato “..Adriano Malori ha chiuso con l’attività agonistica, la Federazione ha sempre mantenuto contatti con lui, in particolare la vice presidente Isetti, invitandolo ai raduni di formazione e coinvolgendolo in attività di formazione con la speranza che riesca a collocarsi in qualche team.

Come ricordato all’inizio, il Consiglio ha poi affrontato la redazione di un nuovo piano di risanamento del bilancio in accordo con gli uffici CONI comprendente anche la ricostituzione del fondo di dotazione nell’esercizio 2021. Nonostante l’incremento dei ricavi, influiscono negativamente sul risultato dell’esercizio operazioni di rettifica e di riclassificazione. Pertanto il Consiglio, tenendo presente il principio dell’equilibrio economico delle attività federali, ha approvato linee guida di risanamento che riguardano la razionalizzazione dei costi, da quelli del personale a quelli delle manifestazioni sportive, anche intervenendo sui regolamenti tecnici e una razionalizzazione logistica e operativa dei CC.RR comprensiva di riduzione dei contributi La Federazione pertanto deve allineare i costi al principio dell’equilibrio economico sopra indicato e non potrà effettuare operazioni in contrasto a tale principio, compreso il sostegno alle attività promozionali e di avviamento al ciclismo.

CONGRESSO UCI - I vicepresidente Isetti, Gamba e Marchegiano sono stati indicati dal Consiglio come rappresentanti della FCI al Congresso UCI che si terrà a Bergen in occasione dei Campionati del Mondo strada.

NORME ATTUATIVE 2018 - Approvate alcune proposte di modifica alle Norme di attività 2018 per i Settori Strada (tra le quali spicca l'abolizione del campionato italiano elite sc), Fuoristrada, Paralimpico, Amatoriale (da segnalare la riduzione del periodo di fermo dopo l’attività agonistica in alcuni specifici casi e l’aumento del chilometraggio fino a 70 km. per le cicloturistiche) e Giovanile (con la novità della nascita delle “prove multiple su pista”).

COMITATO REGIONALE UMBRIA - Il Consiglio, a seguito delle numerose segnalazione e per garantire il regolare svolgimento delle attività, ha deliberato di commissariare il Comitato Regionale Umbria, nominando Commissario Straordinario il Vice Presidente Daniela Isetti e vice commissario l'avv. Carlo Moriconi.

Nominata, infine, la Corte Sportiva d’Appello, che risulta così composta:
avv. Paolo Padoin, Presidente
avv. Francesco Conti, Componente effettivo
avv. Alessandro Marrone, Componente effettivo
avv. Luca Menichetti, Componente Supplente
avv. Samuel Lorenzetto, Componente Supplente.

Prima del termine dei lavori il Presidente ha lasciato la riunione per raggiungere Il Cairo e presenziare alla rinunione dei delegati africani, rappresentanti di Nazioni che hanno sempre intrattenuto ottime relazione con L'Italia. Molti dei loro atleti si formano con la collaborazione delle società italiane, ottenendo ottimi risultati. La visita con Davide Lappartient, presidente della UEC, prevede un sopralluogo sulla nuova pista di Bmx ed un protocollo per sviluppare la formazione dei loro commissari di gara seguendo il modello italiano.

Nella foto in basso: il Presidente Di Rocco al Cairo con il presidente Lappartient e rappresentanti della Confederazione africana in visita alla pista di BMX

Schermata 2017 08 10 Alle 17