3 Luglio Lug 2017 1414 2 months ago

L'Agenda ritrovata, ciclostaffetta in ricordo di Paolo Borsellino

Partita il 25 giugno 2017 da Bollate, arriverà a Palermo il 18 luglio l'iniziativa che vuole ricordare i 25 anni della scomparsa di Paolo Borsellino, un uomo esempio per il Paese ed un grande appassionato di ciclismo

Testata Borsellino

Il 19 luglio 1992 veniva ucciso a Palermo Paolo Borsellino. Tra i tanti punti ancora da chiarire riguardo quella stagione tragica del Paese, anche la sorte dell’agenda rossa del magistrato, sottratta dal relitto della macchina e mai più ritrovata. Si ipotizza potesse contenere appunti, riflessioni e nomi sulla strage di Capaci in cui morì Giovanni Falcone, la moglie Francesca Morvillo e gli uomini della scorta.

Per commemorare il venticinquesimo anno della morte di Paolo Borsellino e della sua scorta il fratello Salvatore, insieme ad una ventina di appassionati, in collaborazione con Orablù, Feltrinelli, l’Associazione Medaglie d’Oro al Valore Atletico, Radio Popolare e FIAB, hanno dato vita una ciclostaffetta da Bollate a Palermo. La ciclostaffetta è partita il 25 giugno 2017 da Milano e arriverà a Palermo il 18 luglio 2017. L’obiettivo è quello di dar vita ad un libro rosso che viaggi di regione in regione, testimoniando che c’è un’Italia che non ha dimenticato e che vuole ricordare e raccontare quel che è successo. Oggi il gruppo si ferma a Roma, per godere, domani, dell'unico giorno di riposo previsto dal programma.

A questa iniziativa è legato anche un progetto editoriale realizzato da Feltrinelli. Gianni Biondillo e Marco Balzano hanno coinvolto alcuni scrittori, rappresentanti di diverse regioni italiane visitate durante la ciclostaffetta, che partendo da suggestioni legate al mistero che accompagna l'agenda rossa daranno vita ad un’antologia di racconti. Tra questi Helena Janeczek (Lombardia), Carlo Lucarelli (Emilia–Romagna), Vanni Santoni (Toscana), Alessandro Leogrande (Lazio), Diego De Silva (Campania), Gioacchino Criaco (Calabria) ed Evelina Santangelo (Sicilia).
Perché questa iniziativa viaggia in bicicletta?

Paolo Borsellino, forse non tutti lo sanno, è stato un cicloamatore e grande amico della Federazione Ciclistica Italiana. Per anni ha ricoperto l’incarico di Presidente della Commissione Disciplinare del Comitato Regionale Siciliano. Un legame così stretto che non si interruppe neanche in un momento eccezionale e difficile iniziato con la strage di via Capaci e terminato, un mese dopo, con la deflagrazione di via D’Amelio.

Come ha ricordato sull’allora organo ufficiale della FCI Tuttociclismo (che riportiamo, per quanti vogliano ripercorrere quel tragico periodo della storia italiana), Borsellino fu impegnato fino all’ultimo non solo nei suoi tanti doversi istituzionali, ma anche nella vita della Federazione Ciclistica.

La bicicletta, quindi, si presta come mezzo ideale per ricordare degnamente una delle personalità più importanti degli ultimi anni e per lanciare un messaggio di speranza e militanza civica. (In alto, il titolo in prima pagina di TuttoCiclismo del luglio 1992, sotto, l'articolo completo)

Borsellino 1
Borsellino 2

Queste le tappe della progetto Agenda Ritrovata.

PROLOGO
17/6 IVREA - NOVARA 74 km
18/6 NOVARA - BOLLATE 46 km

CICLOSTAFFETTA
25/6 BOLLATE - MILANO PIAZZA DUOMO (partenza) - LODI 60 km
26/6 LODI - PARMA 105 km
27/6 PARMA - BOLOGNA 100 km
28/6 BOLOGNA - RIMINI 116 km
29/6 RIMINI - JESI 130 km
30/6 JESI - PERUGIA 115 km
1/7 PERUGIA - GROSSETO 142 km
2/7 GROSSETO - CIVITAVECCHIA 117 km
3/7 CIVITAVECCHIA - ROMA 77 km
4/7 RIPOSO
5/7 ROMA - SESSA AURUNCA (CE) 96 km
6/7 SESSA AURUNCA (CE) - NAPOLI 125 km
7/7 NAPOLI - EBOLI 80 km
8/7 EBOLI - POTENZA 83 km
9/7 POTENZA - BARI 129 km
10/7 BARI - SCANZANO JONICO 120 km
11/7 SCANZANO JONICO - ROSSANO CALABRO 102 km
12/7 ROSSANO CALABRO - FIUME FREDDO 99 km
13/7 FIUME FREDDO - PIZZO CALABRO 129 km
14/7 PIZZO CALABRO - MESSINA 91 km
15/7 MESSINA - BARCELLONA PG 44 km
16/7 BARCELLONA PG - CAPO D’ORLANDO 52 km
17/7 CAPO D’ORLANDO - CEFALU’ 81 km
18/7 CEFALU’ - PALERMO 74 km
19/7 PALERMO - Chiusura evento