18 Giugno Giu 2017 2012 4 months ago

ELITE/U23: Bis di Antonio Zullo a Malmantile

Attacco finale vincente dell’atleta del Team Futura, sul podio Gabburo (Big Hunter Beltrami Seanese) e Longhitano (Maltinti Banca Cambiano)

Zullo 18Giugno

Malmantile (FI) (18/6) - Un trofeo Città di Malmantile avvincente con i 4 passaggi dalla collina di San Vito ed il “muro” del Castello di Montelupo Fiorentino a 5 Km dal traguardo, in un pomeriggio di sole ma ventilato.

Ha vinto l’azzurro Antonio Zullo della Futura Team Rosini, uno dei corridori più bravi e continui dall’inizio della stagione. Sotto la guida dell’ex professionista toscano Franco Chioccioli, Zullo ha conseguito in questa stagione il secondo successo oltre alla maglia azzurra della nazionale e diversi piazzamenti.

Nella gara di Malmantile l’allungo nel duro finale e vantaggio minimo difeso con grande bravura fino al traguardo all’altezza di Piazza Piave, dove anticipava di 11” il vincitore del “Città di Empoli” Gabburo, l’ex campione toscano Longhitano e la coppia dei corridori di casa Puccioni-La Terra reduce dal Giro d’Italia under 23. Del Trofeo Città di Malmantile da segnalare semmai un altro aspetto. Dei 159 iscritti hanno preso il via in 105 con 42 arrivati. Insomma le defezioni continuano senza tregua e francamente sono troppe a penalizzare chi organizza.

Antonio Mannori

ORDINE DI ARRIVO: 1. Antonio Zullo (Futura Team Rosini) Km 138, in 3h29’, media Km 39,617; 2. Davide Gabburo (Big Hunter Beltrami Seanese) a 11”; 3. Claudio Longhitano (Maltinti Banca Cambiano); 4. Dario Puccioni (Malmantile Gaini); 5. Giuseppe Pirrè La Terra (id.); 6. Lorenzini; 7. Tortomasi; 8. Anselmi a 16”; 9. Nesi a 50”; 10. Rodriguez Yustre.