28 Aprile Apr 2017 1541 24 days ago

PROGETTO TOKYO2020: Integrazione tra i settori e lavoro in team

La Federazione Ciclistica Italiana e la Scuola dello Sport del Coni da oggi pedalano insieme verso l’evento olimpico con un innovativo progetto di formazione

Formazione 28Aprile

E’ partito! Innovativo e completo è partito giovedì 27 aprile, il progetto “TOKYO 2020: Integrazione fra i settori e lavoro in team” che vede, ancora una volta, la stretta collaborazione tra Federciclismo e Scuola dello Sport del Coni in una sinergia costruttiva e dinamica.

Il progetto di formazione, che accompagnerà lo Staff tecnico fino alle Olimpiadi di Tokyo2020, prevede più incontri durante l’arco dell’anno a partire dai primi giorni di maggio. Sono coinvolti nel progetto anche i Componenti del Consiglio Federale ed i Tecnici Nazionali della Federciclismo.

Un progetto innovativo per ottimizzare le competenze

Il progetto “TOKYO2020 INTEGRAZIONE TRA I SETTORI e LAVORO IN TEAM” ha un DNA assolutamente innovativo: vuole il coinvolgimento del Team Managerale e del Team dei Tecnici dei diversi settori della Federciclismo al fine di creare un empowerment individuale e di insieme, collaborando nei gruppi di lavoro con l’obiettivo di ottimizzare le rispettive competenze.

Staff didattico del progetto

Coordinamento, integrazione, empowerment ma anche ascolto attivo, empatia, feedback e Team Building per una “vision condivisa” sono alcune parole chiave che rappresentano il progetto e la sua realizzazione. Il tutto è coordinato da uno Staff didattico composto dal Dott. Guido Ghirelli, Psicologo del Lavoro e Psicologo dello Sport, Responsabile Scientifico del progetto, che sarà supportato dalle colleghe Dott.ssa Elisabetta Borgia (ex-atleta del settore fuoristrada) e Dott.ssa Francesca Cenci (autrice di pubblicazioni e volto televisivo).

Ufficio Stampa FCI