20 Aprile Apr 2017 1244 6 days ago

Freccia Donne: Van der Breggen cala il tris

Podio fotocopia dell’Amstel Gold Race con Deignan e Niewiadoma al secondo e terzo posto – Tatiana Guderzo la migliore delle italiane

Vallona Vanderbreggen

Mur de Huy (BEL) (19/4) – Il podio è lo stesso di domenica scorsa all’Amstel Gold Race femminile. Alla Freccia Vallone femminile la storia si ripete: prima Anna Van der Breggen (Boels Dolmans) davanti alla compagna di squadra Elizabeth Deignan e terza Katarzyna Niewiadoma (WM3 Pro Cycling). Addirittura la stessa è anche la quarta posizione con l’altra olandese Annemiek Van Vleuten (Orica Scott Women).

Ma ciò che è davvero straordinario è quello che è riuscita a fare negli ultimi giorni la campionessa europea ed olimpica Anna Van der Breggen, che mette in bacheca un altro successo di assoluto valore confermandosi, al momento, una delle atleta più forti a livello mondiale nelle gare di un giorno, sicuramente l’assoluta padrona della Freccia Vallone considerato che con questa e la terza vittoria consecutiva per lei sul Mur de Huy dopo che già si era imposta nel 2016 e nel 2015.

Era stata la polacca Niewiadoma ad accendere la corsa con un attacco sulla Cote de Cherave, ma l’ex campionessa europea deglle Under 23, è stata acciuffata prima da Lizzie Deignan e poi anche dalla Van der Breggen appena dopo lo scollinamento. Le tre hanno imboccato il Mur con un leggero margine di vantaggio rispetto alle avversarie ed è arrivata quasi subito la “sgasata” della Van der Breggen, imprendibile per tutte.

La migliore delle italiane è stata Tatiana Guderzo (Lensworld – Kuota), 22esima.

Nella classifica di Coppa mantiene il comando la statunitense Coryn Rivera con 415 punti grazie al 7° posto sul Mur d’Huy. La incalza l’olandese Van Vleuten, 4^ nella Freccia Vallone, con 409 punti, mentre la polacca Niewiadoma con 344 punti scavalca al terzo posto Elisa Longo Borghini (305), Elena Cecchini è sesta con 265 punti. Il prossimo appuntamento è la Liegi-Bastogne-Liegi di domenica 23 aprile.

FONTE: Giorgio Torre (www.bicitv.it)

ORDINE D’ARRIVO

1. Anna Van der Breggen (Ola, Boels Dolmans Cyclingteam) in 3h21’06”
2. Elizabeth Deignan (Gbr, Boels Dolmans Cyclingteam) a 16”
3. Katarzyna Niewiadoma (Pol, WM3 Pro Cycling) a 25”
4. Annemiek Van Vleuten (Ola, Orica Scott Women) a 43”
5. Shara Gillow (Aus, FDJ Nouvelle Aquitaine Futuroscope) a 49”
6. Ashleigh Moolman (Rsa, Cervélo-Bigla Pro Cycling) a 542
7. Coryn Rivera (Usa, Team Sunweb) a 56”
8. Janneke Ensing (Ola, Alé Cipollini) a 58”
9. Katrin Garfoot (Aus, Orica – Scott) a 1’
10. Flavia Olivera (Bra, Lares-Waowdeals Women Cycling team) a 1’02”