26 Novembre Nov 2016 1947 7 days ago

Premio Amico del Ciclismo 2016 a Enzo Vicennati

Il riconoscimento del Veloclub Sangiorgese anche a Domenico Pozzovivo e ai rappresentanti del Prosciuttificio Ciarcia - Premi straordinari a Carmine Castellano e Angelo Ciampi

Amico Ciclismo Premiati

Pietradefusi (AV) (26/11) - Con la consegna dei Premi Amico del Ciclismo 2016 cala il sipario sulla stagione per l’attività e le iniziative del Veloclub Sangiorgese del presidente Giovanni Mirra coadiuvato da un squadra di collaboratori che da anni si impegna per tenere alto il nome del ciclismo sannita.

L’annuale appuntamento si è svolto nei saloni del Park Hotel l’Incanto di Pietradefusi alla presenza di oltre centocinquanta commensali e numerosi ospiti. Erano presenti il sindaco e l’assessore allo sport di San Giorgio del Sannio, prof. Mario Pepe e Massimiliano Gaudino insieme a diversi consiglieri comunali; il sindaco di San Martino Sannita, ing. Angelo Ciampi; il direttore di oltre venti edizioni del Giro d’Italia, avv. Carmine Castellano; il delegato provinciale della Federazione Ciclistica Italiana dott. Arnaldo Pedicino; numerose società ciclistiche del Sannio e della vicina Irpinia; il presidente del San Giorgio Calcio, dott. Gianluca Boniello unitamente al presidente onorario dott. Carmine Mucci ed al Capitano Claudio De Franco. Non ha voluto mancare all’appuntamento il vincitore della nona tappa del Giro d’Italia 2015, Paolo Tiralongo che per l’occasione era accompagnato dalla consorte signora Angela e dal figlio Salvatore. Il corridore siciliano è legato da sincera amicizia al glorioso sodalizio sangiorgese.

La serata è iniziata con la consegna di una targa da parte del presidente Giovanni Mirra all’allievo Alessandro Bosco che con la maglia nero-verde del Veloclub Sangiorgese ha conquistato il titolo di Campione provinciale della categoria.

Subito dopo è avvenuta la consegna dei Premi Straordinari: al Sindaco di S.Martino Sannita, ing Angelo Ciampi ed al Direttore di oltre venti edizioni del Giro d’Italia, Carmine Castellano, premi rispettivamente consegnati dal consigliere Evelina Zampetti e dal vicepresidente Francesco Camerino.

La serata, è proseguita con le consegne dei premi clou. Per la sezione “Lavoro” è stato chiamato alla ribalta Gino De Nisco, del prosciuttificio Ciarcia che ha ricevuto il prestigioso “Arco di Traiano” dalle mani del vicepresidente del Veloclub Sangiorgese, Arnaldo Pedicino. Visibilmente emozionato, Gino De Nisco ha avuto parole di ringraziamento per coloro che hanno scelto l’antica azienda irpina che da oggi si potrà fregiare di un premio così prestigioso.

Amico Ciclismo Vicennati

E’ stato poi la volta del capo redattore della rivista di ciclismo BS Bicisport, Enzo Vicennati, che ha ricevuto il Premio per la sezione “Giornalismo” dalle mani del presidente Giovanni Mirra. Tra le righe della menzione del premio al giornalista ascolano, non poteva mancare la citazione all’impegno che lo stesso sta profondendo a favore delle popolazioni colpite dal recente terremoto nel centro Italia.

La penna del più importante mensile di ciclismo, non solo italiano, dopo aver ringraziato per l’assegnazione del premio, ha avuto parole di elogio per l’attività che il Veloclub Sangiorgese svolge da oltre quaranta anni sul territorio ed in particolare per Paolo Serino, vero animatore e propulsore della società.

Amico Ciclismo Pozzovivo

Un lungo applauso si è levato dai commensali quando è stato chiamato al proscenio il simpatico e minuto corridore lucano, Domenico Pozzovivo, che per l’occasione era accompagnato dalla consorte, signora Valentina. A consegnare il premio per la sezione “Sport” non poteva essere che Paolo Serino, figura carismatica del ciclismo non solo sannita. Domenico va ad ampliare la lunga lista dei predecessori che l’anno preceduto nell’albo d’oro del Premio impreziosita da nomi quali Gianni Bugno e Gino Bartali; Vito Taccone e Franco Chioccioli; Claudio Chiappucci e lo stesso Paolo Tiralogo unitamente a tanti altri.

Ma la serata non poteva ancora considerarsi chiusa. Infatti, Il sindaco Mario Pepe, a sorpresa, annunciava ai presenti di aver in linea di massima aderito alla proposta ricevuta nei giorni scorsi da Paolo Serino e dal Veloclub Sangiorgese per costituire un Comitato finalizzato alla creazione di un Museo del Ciclismo a San Giorgio del Sannio. Dovrebbero entrare a farne parte, oltre al Sindaco, l’assessore allo sport del Comune, Massimiliano Gaudino, il presidente del Veloclub Sangiorgese, Giovanni Mirra, vari soggetti di associazioni culturali territoriali come La Pro Loco oltre, naturalmente lo stesso Paolo Serino, che nel corso della sua lunga permanenza nel mondo del ciclismo ha avuto modo di raccogliere e conservare materiali ed oggetti, tutti pezzi che confluirebbero nel nascente Museo.

Ed era proprio Paolo Serino ad invitare i due campioni presenti, Domenico Pozzovivo e Paolo Tiralongo ad effettuare il primo conferimento al nascente Museo. I due ciclisti donavano infatti, le proprie maglie sociali apponendovi la propria firma con tanto di dedica ed augurando le migliori fortune all’erigendo Museo, non senza sottolineare che la realizzazione sarebbe la prima del genere nel Centro-Sud.

Luca Alò