21 Settembre Set 2016 1629 3 days ago

Azzurri in Puglia a Coppa Messapica e Targa Crocifisso

Scelta la Nazionale Under 23 per le corse di sabato e domenica prossimi

Messa Croce

Il Coordinatore delle Squadre Nazionali Davide Cassani, su indicazione del Commissario Tecnico Marino Amadori, ha convocato per partecipare alla 57^ Coppa Messapica e alla 67^ Targa Crocifisso in programma sabato 24 e domenica 25 settembre a Ceglie e a Polignano a Mare i seguenti atleti:

Francesco Bettini Figros Cycling Team

Carloalberto Giordani Team Colpack

Francesco Lamon Team Colpack

Stefano Moro Gavardo Bi&Esse Carrera Tecmor Asd

Matteo Moschetti Gsc Viris-Maserati-Sisal Matchpoint

Davide Orrico Team Colpack

Michele Scartezzini Norda - Mg.K Vis

La squadra sarà diretta dal Commissario Tecnico Marco Villa.

Coppa Messapica e Targa Crocifisso: le due perle del ciclismo dilettantistico pugliese tornano sulla scena agonistica di fine stagione. Ceglie Messapica e Polignano a Mare saranno di nuovo alla ribalta con le classiche a loro molto care per tradizione e per blasone nell’ambito della categoria dilettanti under 23 ed élite.

Anche quest’anno il nome della Valle d’Itria (zona della Puglia che coincide con la parte meridionale dell'altopiano delle Murge e raccolta in una depressione carsica), si accosta alla 57°Coppa Messapica che si tiene a Ceglie dal lontano 1952 con la parte organizzativa affidata al GSC Orazio Lorusso.

Si gareggia sabato 24 settembre (partenza ore 14:30) su un percorso nervoso e con un anello da ripetere due volte tra Ceglie, Ostuni e Cisternino e poi il gran carosello finale a Ceglie Messapica con il circuito cittadino di circa cinque chilometri da ripetere sei volte attraverso il borgo ottocentesco, il centro città, l'area residenziale e turistica delle grotte di Montevicoli.

Domenica 25 settembre spazio alla Targa Crocifisso, giunta alla 67°edizione, a Polignano a Mare (partenza ore 13:30) nella cittadina che ha dato i natali a uno dei padri della canzone italiana come Domenico Modugno, noto come il “Mister Volare”.

Un percorso adatto ai passisti veloci, salvo gli immancabili colpi di mano per chi vuole evitare la volata di gruppo sul rettilineo in leggerissima ascesa.

La gara, organizzata dalla Dilettantistica Polisport Polignano, è preceduta dal caratteristico omaggio al monumento ai caduti di tutta la carovana, poi spazio alla gara vera e propria sul classico anello di 4 giri da 35 chilometri ciascuno (tra Polignano a Mare, Conversano e Cala Corvino), definito il “Circuito delle Grotte” per un totale di 140 chilometri.

Oltre alla nazionale azzurra, saranno presenti a Polignano a Mare la Pregnana Team Scout, il Team Palazzago Amarù, l’Aran Cucine, la General Store Bottoli Zardini (società dell’ultimo vincitore Isaia Modena), la Fracor Semetica Sphera, la Life Team Asd, il Velo Club Cremonese-Guerciotti, l’UC Porto Sant’Elpidio, la SC Virtus-Villa, il Team Cingolani Senigallia, la Gaiaplast Maglificio LB-Bibanese, la Vejus-Tmf-Cicli Magnum, la Calzaturieri Montegranaro Marini Silvano, l’Acqua&Sapone-Team Mocaiana, la Futura Team Rosini, il Team Cerone-Rodman-Rafi, la Civitavecchiese Fratelli Petito, la Santegidiese Stipa-Vini Biagi, l’UC Pistoiese, la Norda MG.KVis, l’Altopack Eppela Coppi Lunata (formazione che annovera i corridori pugliesi Rocco Fuggiano e Giovanni Loiscio) e il Time Bike Cicli Caprio.

Luca Alò