14 Dicembre Dic 2015 1316 one year ago

Collare d'Oro 2015, oggi la premiazione in diretta TV

Alla presenza del premier Renzi e del presidente Malagò saranno premiati i vincitori del 2015, tra cui Fabio Aru e L'Us Legnanese, e i campioni olimpici viventi che prima del 1995 non hanno ricevuto questa onorificenza, tra cui 23 ciclisti. Diretta TV dalle ore 10 su Rai2 e RaiSport1.

Mezzelanigmt203ok

Oggi, martedì 15 dicembre, con inizio alle ore 10, si svolgerà la cerimonia di consegna dei Collari d’Oro alla presenza del premier Renzi e delle maggiori autorità sportive italiane, a cominciare dal presidente del CONI Giovanni Malagò. Quest’anno, oltre ai Campioni del 2015, tra i quali figura anche Fabio Aru per la sua impresa alla Vuelta, saranno premiati anche tutti gli olimpionici olimpici viventi che prima del 1995, anno in cui l’onorificenza fu istituita, non l'avevano ricevuta. Tra questi anche 23 ciclisti (qui la sezione a loro dedicata), personaggi che hanno contribuito in modo determinante al lustro dello sport italiano nel mondo e che si aggiungono, così, al riconoscimento già assegnato, per quanto riguarda il nostro sport, a campioni del calibro di Paolo Bettini, Ivan Basso, Mario Cipollini, Paolo Salvoldelli, Damiano Cunego, Vincenzo Nibali e Fabio Aru.
Ad assistere alla cerimonia anche il Presidente Renato Di Rocco, accompagnato dal Segretario Generale Maria Cristina Gabriotti e dal Vice Presidente Vicario, nonché membro del Consiglio Nazionale CONI, Daniela Isetti.

Nell’ambito della stessa cerimonia verranno insigniti anche uomini di sport, personalità e società che si sono particolarmente distinti nel corso della loro carriera e della loro storia e saranno contestualmente attribuite le Stelle d’Oro al merito sportivo.

La premiazione, che avrà luogo nella Sala delle Armi, sarà effettuata dal Presidente del Consiglio dei Ministri, Matteo Renzi, alla presenza del Presidente del CONI, Giovanni Malagò, e del Presidente del Comitato Italiano Paralimpico, Luca Pancalli. La cerimonia verrà trasmessa in diretta su Rai2 e su RaiSport 1 dalle ore 10.

Questo l'elenco degli insigniti, che comprende 169 atleti, 2 uomini di sport, 6 società – oltre ai Nuclei Antisofisticazioni e Sanità dell'Arma - 3 personalità e un Comitato Regionale.

COLLARI D’ORO AI CAMPIONI OLIMPICI E PARALIMPICI DAL 1948 AL 1994
LONDRA 1948:
Mario Ghella (Ciclismo), Giuseppe Moioli e Franco Faggi (Canottaggio). HELSINKI 1952: Mino De Rossi e Guido Messina (Ciclismo), Aureliano Bolognesi (Pugilato), Irene Camber (Scherma). MELBOURNE 1956: Romano Sgheiz (Canottaggio), Ivo Stefanoni (Canottaggio), Angelo Vanzin (Canottaggio), Ercole Baldini, Franco Gandini e Valentino Gasparella (Ciclismo), Giancarlo Bergamini (Scherma), Antonio Spallino (Scherma). ROMA 1960: Livio Berruti (Atletica Leggera), Luigi Arienti, Franco Testa, Marino Vigna, Sergio Bianchetto, Giuseppe Beghetto, Antonio Bailetti, Giacomo Fornoni, Livio Trapè, Sante Gaiardoni (Ciclismo), Amedeo Ambron, Giuseppe D’Altrui, Salvatore Gionta, Giancarlo Guerrini, Gianni Lonzi, Luigi Mannelli, Rosario Parmegiani, Eraldo Pizzo, Brunello Spinelli (Pallanuoto), Giovanni Benvenuti, Francesco Musso, Francesco De Piccoli (Pugilato), Gianluigi Saccaro (Scherma). TOKYO 1964: Abdon Pamich (Atletica Leggera), Angelo Damiano, Mario Zanin (Ciclismo), Franco Menichelli (Ginnastica), Fernando Atzori, Cosimo Pinto (Pugilato), Mauro Checcoli, Alessandro Argenton, Giuseppe Ravano, Paolo Angioni (Sport Equestri), Ennio Mattarelli (Tiro a Volo). GRENOBLE 1968: Erika Lechner (Slittino), Luciano De Paolis, Mario Armano, Roberto Zandonella Necca (Bob), Francesco Nones (Sci di Fondo). MESSICO 1968: Bruno Cipolla, Primo Baran (Canottaggio), Pierfranco Vianelli (Ciclismo), Klaus Dibiasi (Tuffi). SAPPORO 1972: Gustavo Thoeni (Sci Alpino), Walter Plaikner, Paul Hildgartner (Slittino). MONACO 1972: Michele Maffei, Mario Aldo Montano, Mario Tullio Montano, Cesare Salvadori, Rolando Rigoli, Antonella Ragno (Scherma). INNSBRUCK 1976: Piero Gros (Sci Alpino). MONTREAL 1976: Fabio Dal Zotto (Scherma). MOSCA 1980: Sara Simeoni, Maurizio Damilano (Atletica Leggera), Ezio Gamba (Judo), Claudio Pollio (Lotta), Patrizio Oliva (Pugilato), Federico Roman (Sport Equestri), Luciano Giovannetti (Tiro a Volo). SARAJEVO 1984: Paola Magoni (Sci Alpino). LOS ANGELES 1984: Alessandro Andrei, Gabriella Dorio, Alberto Cova (Atletica Leggera), Giuseppe Abbagnale, Carmine Abbagnale, Giuseppe Di Capua (Canottaggio), Marcello Bartalini, Eros Poli, Claudio Vandelli, Marco Giovannetti (Ciclismo), Vincenzo Maenza (Lotta), Daniele Masala, Pierpaolo Cristofori, Carlo Massullo (Pentathlon Moderno), Norberto Oberburger (Pesi), Maurizio Stecca (Pugilato), Mauro Numa, Andrea Borella, Angelo Scuri, Andrea Cipressa, Stefano Cerioni, Giovanni Scalzo, Ferdinando Meglio, Gianfranco Della Barba (Scherma). SEOUL 1988:Gelindo Bordin (Atletica Leggera), Gianluca Farina, Piero Poli (Canottaggio). ALBERTVILLE 1992: Josef Polig (Sci Alpino). BARCELLONA 1992: Pierpaolo Ferrazzi (Canoa), Giovanni Lombardi (Ciclismo), Francesco Attolico, Gianni Averaimo, Alessandro Bovo, Alessandro Campagna, Marco D’Altrui, Massimiliano
Ferretti, Mario Fiorillo, Ferdinando Gandolfi, Amedeo Pomilio, Francesco Porzio, Giuseppe Porzio, Carlo Silipo (Pallanuoto), Dorina Vaccaroni, Margherita Zalaffi (Scherma). LILLEHAMMER 1994: Marco Albarello, Maurilio De Zolt, Giorgio Vanzetta (Sci di fondo), Kurt Brugger, Wilfried Huber (Slittino)

PARALIMPIADI
SEOUL 1988:
Milena Balsano, Concetta Varano, Italo Sacchetto (Atletica Leggera), Ernesto Giussani (Nuoto), Laura Presutto, Luigi Zonghi (Scherma), Gabriele Celegato, Santo Mangano (Tiro a Segno). INNSBRUCK 1988: Paolo Lorenzini (Sci di fondo). BARCELLONA 1992: Carlo Durante (Atletica Leggera), Gianluca Saini (Nuoto), Natale Romano Castellini, Roberto Gallucci, Paolo Martini, Dario Merelli, Hubert Perfler (Goalball), Orazio Pizzorni (Tiro con l’Arco), Rossana Giarrizzo (Scherma).

COLLARI D’ORO AL MERITO SPORTIVO ANNO 2015
Matteo Castaldo, Marco Di Costanzo, Matteo Lodo, Giuseppe Vicino (Canottaggio – Mondiale 4 senza), Fabio Aru (Ciclismo – Vuelta), Frank Chamizo (Lotta – Stile Libero cat.65 kg.), Kiara Fontanesi (Motociclismo, Motocross), Gregorio Paltrinieri (Nuoto – 1500 sl), Emiliano Marsili (Pugilato, Pesi Leggeri WBC Silver), Rossella Fiamingo (Scherma, Spada individuale), Giorgio Avola, Andrea Baldini, Andrea Cassarà, Daniele Garozzo (Scherma, Fioretto a Squadre), Arianna Fontana (Sport del Ghiaccio, Short Track 1500 m.), Roland Fischnaller (Snowboard, Slalom Parallelo), Luca Matteotti (Snowboard Cross), Simone Bolelli, Fabio Fognini (Australian Open – Doppio), Flavia Pennetta (Us Open), Francesca Clapcich e Giulia Conti (Vela – Mondiale 49er FX).
L’onorificenza verrà consegnata anche a Sara Errani per la vittoria, nel doppio, di Wimbledon 2014.

SOCIETÀ SPORTIVE
Società Varesina di Ginnastica e Scherma, Società Canottieri Mincio, Società Educazione Fisica Stamura ASD, Lega Navale Italiana Sezione di Bari, Unione Sportiva Legnanese, Pro Recco Waterpolo 1913.
Onorificenza attribuita anche ai NAS, Nuclei Antisofisticazioni della Salute dell’Arma dei Carabinieri.

PREMIO CAMPIONI MONDIALI SPECIAL OLYMPICS
Alice Sorato (Oro Ginnastica Artistica) e Andrea Ministro (Oro negli Sport Equestri) - Los Angeles 2015

PERSONALITA’
Gianni Letta, Giorgio Armani, Massimo Moratti

STELLA D’ORO AL MERITO SPORTIVO
Ezio Triccoli (Scherma) – Alla memoria – Giuseppe La Mura (Canottaggio)

TROFEO CONI 2015
Piemonte