3 Settembre Set 2014 1313 2 years ago

Il ricordo degli Azzurri d’Italia di Santa Maria di Sala

Con una semplice e commovente cerimonia, svoltasi a Sant'Angelo di Santa Maria di Sala (Venezia) gli appassionati di ciclismo si sono ritrovati per commemorare la figura dell'ex Commissario Tecnico della Nazionale e Presidente onorario della Federazione Ciclistica Italiana, Alfredo Martini

MARTINI ALL'inaugurazione DELLA PIAZZA DEDICATA A BEVILACQUA

SANTA MARIA DI SALA (VENEZIA) - Con una semplice e commovente cerimonia, svoltasi a Sant'Angelo di Santa Maria di Sala (Venezia) gli appassionati di ciclismo si sono ritrovati per commemorare la figura dell'ex Commissario Tecnico della Nazionale e Presidente onorario della Federazione Ciclistica Italiana, Alfredo Martini scomparso lunedì 25 agosto a Sesto Fiorentino.
La manifestazione è stata organizzata da Bruno Carraro, degli Azzurri d'Italia e vice presidente del Gruppo Sportivo Madonna del Ghisallo. Carraro ha ricordato Martini con affetto per l'amicizia che lo legava e per essere stato tra gli ospiti d'onore dell'inaugurazione della piazza di Sant'Angelo di Santa Maria di Sala dedicata al campione veneziano, Toni Bevilacqua. Durante l'incontro sono stati evidenziati i successi e le straordinarie qualità del tecnico toscano ma anche il rispetto che nutriva nei confronti di Bevilacqua. Per l'occasione è stata ricordata l'impresa nel campionato italiano di Varese del 1951 conclusasi con il successo di Bevilacqua sullo stesso Martini.
"Ricordi che sono vivi nei nostri cuori - ha detto Carraro con commozione -. Alfredo era un grande e soprattutto un grande uomo saggio sempre pronto a dispensare consigli. Lui per noi è stato un grande punto di riferimento e lo vogliamo ricordare con affetto."
F.C.